mercoledì 26 aprile 2017

Bruxelles, la NATO, e i globalisti: sono nel caos totale

L'UE, la NATO, e l'alleanza occidentale hanno completamente fallito con i popoli dell'Europa orientale. L'amore non corrisposto delle nazioni dell'ex blocco sovietico si sta lentamente trasformando in disprezzo. L'euromaidan e la conseguente guerra civile hanno messo a nudo il il vecchio divario ideologico e culturale. Con Bruxelles e la NATO scossi dai recenti avvenimenti, la paura utilizzata con la leva finanziaria per sfruttare le nazioni allineate sta perdendo la sua efficacia.

Un incontro tra il primo ministro russo Dmitry Medvedev e l'ex PM di Moldova e attuale capo del partito socialista, Zinaida Greceanîi a Mosca rivela in generale la transizione orientale verso la Russia. Mentre il mondo guarda e attende il prossimo fantastico momento di Donald Trump, l'amministrazione russa continua a ricucire e a creare nuovi legami di amicizia. A sud e ad ovest della Moldova una ventina di Stati membri dell'UE discutono una “eguale-Brexit” l'abbandono del sistema globalista che molti vedono come destinato al fallimento. E difficile la situazione della Moldova dopo la caduta dell'Unione Sovietica è una finestra panoramica del più grande esperimento internazionale nella storia.Per citare la signora Greceanîi sulle recenti elezioni della Moldova e sullo slancio verso la Russia:
Abbiamo vinto perché la maggior parte dei moldavi sono per la partnership
strategica con la Russia. Nel 2014, la nostra attuale coalizione filo-europea nel parlamento ha firmato un accordo di associazione all'Unione europea, e, francamente, non abbiamo ottenuto che quasi nulla in cambio da parte dell'Unione Europea, sostenendo al contempo una grave battuta d'arresto economico perdendo il mercato Russo ed il nostro partner strategico. Questo è ciò che accade quando i politici cercano di distruggere antichi legami e tradizioni tra i nostri popoli quando arrivano al potere
“.

Il politico moldavo ha espresso quello che è un sentimento crescente verso l'Unione Europea. Il paese più povero delle ex repubbliche sovietiche, la Moldavia è forse il paese più trascurato in Europa. E i recenti riferimenti al sud per la Moldova e la Romania a ricongiungersi predicono un più ampio disinteresse per i paesi della regione. Ad ovest l'Ungheria  ha iniziato a riavvicinarsi alla Russia, e a sud la Bulgaria e la Romania non sono divenute un completo un satrapo occidentale. L'agitazione a Bucarest nel corso della corruzione reale o percepita della leadership, la situazione in atto in Grecia, gli antichi sentimenti della Serbia e anche di paesi come la Slovenia - inviano un segnale chiaro. Vediamo , da qualche tempo,  il crollo di fiducia nei confronti dell'alleanza occidentale. 
Tomáš Kostelecký, direttore dell'Istituto di Sociologia presso la Sociology at the Czech Academy of Sciences di Praga ha affermato sui, “25 anni dopo la caduta del muro di Berlino”:
In generale penso che la Repubblica Ceca, la Slovacchia e la Polonia sono esempi di paesi che ne sono usciti bene, mentre per altri non hanno avuto  lo stesso successo.”
Un sondaggio condotto nella Repubblica Ceca nel 2014 ha mostrato che più della metà delle persone non considerano la vita prima e dopo il regime sovietico uguale. In altre parole, la maggior parte delle persone, anche i più ricchi paesi dell'ex blocco sovietico non vedono alcuna differenza tra i due sistemi. Molti vedono la diffusione della cosiddetta democrazia come una bugia totale. Mentre la libera circolazione permette ai rumeni (per esempio) di recarsi in Germania e avere migliori posti di lavoro meglio retribuiti, per i rumeni che scelgono di rimanere a casa sono stati devastati dalla corruzione, l'austerità, e la perdita di potere dovuto dalla globalizzazione.

In Romania un sondaggio condotto nel 2014 ha mostrato che la metà dei rumeni ha mantenuto una visione positiva dell'ex leader  Nicolae Ceausescu e sono convinti che la vita sotto il suo regime era migliore. Lo stesso sondaggio ha mostrato che dei 1.460 intervistati, il 54 per cento ha sostenuto che avevano migliori condizioni di vita durante il comunismo, mentre il 16 per cento ha detto che erano peggiori. Metto questo punto per l'importanza strategica ed ideologica della Romania. Di tutti i paesi dell'UE, la Romania era di gran lunga la nazione più a favore della democrazia - la gente non scommette tutto il loro futuro sulla promessa americana. Lo so perché mia moglie è  rumena e suo padre era uno degli eroi non celebrati della rivoluzione del 1989. Nella sua storia la Romania si è schierata altre volte dalla parte sbagliata, e l'adesione all'UE ha portato per i romeni tanto quanto quello che hanno dato ai loro fratelli e sorelle separati della Moldova, [nulla].

In Ungheria la recente visita del Presidente russo Vladimir Putin i  media mainstream occidentali han trasmesso farneticazioni. Ma il fatto che l'economia ungherese è stata colpita costametemente dall'embargo alimentare introdotto dal Cremlino in risposta alle sanzioni USA e UE contro Mosca è di fatto una nota stonata delle politiche UE nella regione. Il Ministro degli Affari Esteri e del Commercio per l'Ungheria, Peter Szijjarto detto a Kommersant, l'altro giorno:
Secondo le nostre stime, la perdita di profitto dell'Ungheria ammonta a $ 6.5 miliardi nel corso degli ultimi tre anni. Stiamo parlando delle esportazioni. Dato che il volume annuo delle esportazioni ungheresi è di circa 90 miliardi di $, il danno subito è enorme,”
Le recenti aperture dell'Ungheria verso la Russia spaventa i parlamentari a Bruxelles e allo stesso tempo la leader  tedesca Angela Merkel cerca di approntare lo scongelamento delle relazioni tra Mosca e Washington sotto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Una nuova ondata di populismo spazza in tutta l'Europa , la sinistra la vede come una cospirazione russa, quando in realtà è un movimento per il cambiamento di rotta. Questi paesi dell'ex blocco sovietico sono una sorta di test di tornasole che mostra come l'UE non è mai impostato un gioco giusto, in primo luogo. La Germania e gli europei centrali prosperarono da un certo tempo, mentre le altre nazioni sono state lasciate nel ristagno. In un recente sondaggio condotto in Ungheria, il 75% degli intervistati è favorevole a relazioni pragmatiche con la Russia mentre i contrari sono solo il 5%  e dicono che “l'Ungheria non dovrebbe nemmeno parlare con il Presidente russo Vladimir Putin”.

Il reset turco con la Russia, in particolare il rinnovo del progetto cosiddetto “South Stream” rispecchia l'inclinazione della Russia per la Grecia, Macedonia, Slovenia, Italia, e di altri ex devoti NATO-UE. Il Presidente Putin proprio di recente ha elogiato la Slovenia per l'invito a un vertice Trump-Putin nella capitale del paese Lubiana . La Slovenia, il paese natale di First Lady Melania Trump, è un trampolino di lancio letterale di quello che qualcuno ricorderà, della iniziativa di Putin, da Vladivostok a Lisbona. Non importa come si classificano tutti questi movimenti geopolitici, la chiara tendenza a favorire legami con la Russia è cristallina. Il globalista [settario] Washington Post ha definito questa tendenza  “europei si inchinano al potere di Putin”, quando in realtà i motivi sono basati sulla pragmatica e la logica. Venendo a cadere le grandi promesse, e il profilarsi del fallimento, rivolgersi verso il cambiamento è una cosa naturale.

Infine, nel 2014 l'ex cancelliere Gerhard Schroeder in Germania ha accusato la politica dell'Unione Europea per l'attuale situazione in Ucraina, e ha anche esortato l'Occidente a smettere di imporre nuove sanzioni nei confronti della Russia. Ora vediamo che Schroeder aveva ragione. Dall'altra estremità dello spettro politico tedesco, Partito della Sinistra tedesco (Die Linke), il Dr. Sahra Wagenknecht ha inveito contro il cancelliere Angela Merkel, la NATO e l'Occidente in generale per le politiche fallimentari e la distruzione della distensione con la Russia. Al centro delle sue argomentazioni getta una verità verificabile degli affari dell'Europa orientale dopo la caduta del muro di Berlino. In un'intervista a Deutsche Radio, Dr. Wagenknecht ha parlato di “interessi sostanziali economici” dell'America ( “handfeste wirtschaftliche Interessen”) in Ucraina, come una grande parte del problema dell'Europa:
Ci sono notevoli interessi economici: gli americani sono stati in Ucraina fin dall'inizio. Hanno anche fatto accordi con società ucraine, investendo in alcune di esse. Quindi ci sono notevoli interessi economici, ed è tanto più critico che l'Europa non può essere trascinata in questo (dagli americani), ma noi dobbiamo agire nel nostro interesse. Questo significa, pace e cooperazione, naturale, con la Russia, migliora il rapporto che si è raffreddato notevolmente negli ultimi mesi “.
Il filo conduttore della nuova crisi Ovest-Est è prettamente per un “interesse finanziario”. Questo sarà al centro del mio prossimo rapporto. Per il momento, però, non è la Casa Bianca di Trump che sembra allo sbando, ma Bruxelles e la NATO. Rimanete sintonizzati.

26 aprile 2017, 31° anniversario dell'incidente di Chernobyl


Il più grande incidente tecnologico del mondo si è verificato 26 aprile 1986 - un reattore nucleare presso la centrale nucleare di Chernobyl è crollato a causa di esplosioni nel sarcofago e ha rilasciato radionuclidi 300 volte più radioattivi rispetto al bombardamento americano delle città giapponesi di Hiroshima e Nagasaki nel 1945.


L'incidente alla centrale nucleare di Chernobyl si è verificato dopo l'esperimento, che è stata effettuata con esperti della stazione del turbogeneratore. La situazione di emergenza creatasi nel corso della sperimentazione, la mancanza di controlli di sicurezza moderni hanno portato alle esplosioni, e al collasso del tetto della stazione , e alla perdita di sostanze radioattive.

Esperti dell'AIEA più tardi hanno detto, che l'errore era nella progettazione dell'impianto del reattore, la mancanza di competenza del personale che ha esacerbato il disastro.

Più di 115 mila persone si sono state evacuate dalla zona per 30 chilometri intorno alla centrale, 600 mila professionisti hanno lavorato per la liquidazione del sinistro. La stazione ha continuato ad operare fino al dicembre 2000. 

martedì 25 aprile 2017

Kim Jong Un e  famiglia cercheranno asilo politico a Vladivostok, in Russia


 Benjamin Fulford
25 aprile 2017
Sa Defenza



Il dittatore nordcoreano Kim Jong Un e la sua famiglia cercheranno asilo politico in Russia il prossimo  8 maggio o poco prima dell'elezione presidenziale sudcoreana, secondo fonti in intelligence militare giapponese.

Questa è la decisione raggiunta in discussioni segrete tra i governi della Russia, della Cina e degli Stati Uniti sotto l'egida del CSIS, dicono le fonti.

Questo aprirà la strada al figlio  Kim Han Sol, del fratello maggiore di Kim Il Sung ,  Kim Jong Nam, e divenire il nuovo leader della Corea del Nord, secondo le fonti.

A questo evento, seguirà la riunificazione della penisola coreana, dicono.

Tuttavia, non è ancora chiaro se il CSIS prevede di mettere al potere sarà il vero o il falso Kim Han Sol che recentemente è apparso su un video internet, secondo le fonti.

Queste informazioni non sono state confermate in modo indipendente, ma riflettono lo scenario previsto dal CSIS.

http://sadefenza.blogspot.it/2017/04/kim-jong-un-e-famiglia-cercheranno.html


Attacco Drone USA  uccide tre civili nello Yemen

middleeasteye.net
Sa Defenza



( MEE ) Tre civili yemeniti sono stati uccisi con un attacco drone , quattro sospetti militanti di al-Qaeda che viaggiano in un veicolo nella parte meridionale del paese, hanno detto lunedì i residenti e un funzionario locale .


I residenti hanno detto che l'attacco nella zona di al-Saeed della provincia di Shabwa nel pomeriggio di Domenica era da un drone degli Stati Uniti, e fa parte di una campagna della amministrazione di Donald Trump contro il ramo di al-Qaeda nello Yemen.


Hanno affermato che il gruppo militante era noto operare nella zona ed era stato preso di mira dalle forze americane negli ultimi mesi.


Il veicolo è stato completamente distrutto dal drone, che ha colpito anche tre civili che si trovavano a passare nelle vicinanze, hanno detto i residenti ed i funzionari locali .

L'affiliato base di al-Qaeda nello Yemen ha sfruttato due anni di guerra civile per reclutare adepti per cementarsi in una posizione dominante nella parte centrale e meridionale dello Yemen, dove una coalizione saudita guidata è in lotta con gli Houthi per cercare di ripristinare il presidente Abd-Rabbu Mansour Hadi al potere.

Gli attacchi dei droni americani sono diventati più frequenti nelle ultime settimane, sono almeno sei, il mese scorso,  riporta la Reuters.


Alla fine di gennaio, almeno 30 persone sono state uccise nei raid dei commandi USA nel sud dello Yemen, tra cui almeno 10 donne e bambini, nella prima operazione militare autorizzato da Trump.

Nel frattempo, l'agenzia  Oxfam ha invitato le nazioni donatrici  a rafforzare l'assistenza salva-vita a milioni di civili nello Yemen che soffrono la  fame e malattie, piuttosto che fornire armi ed alimentare il conflitto.

Molte aree dello Yemen sono sull'orlo della fame, e la causa di tale fame estrema è politico”, ha detto la  British Charity alla vigilia di una conferenza delle Nazioni Unite a Ginevra alla ricerca di aiuto umanitari per il paese arabo.

I governi occidentali partecipano alla manifestazione “mentre loro continuano a vendere miliardi di dollari di armi e attrezzature militari ALle parti in conflitto”, ha detto.

La crisi alimentare potrebbe peggiorare se la comunità internazionale non invia un messaggio chiaro contro gli attacchi sauditi guidato a Hodeidah, il punto strategico di ingresso nel Mar Rosso,  il 70% circa delle importazioni di prodotti alimentari dello Yemen, sarebbe “totalmente inaccettabile”, ha aggiunto Oxfam.



Note di Sa defenza:

DALLA NOTA FABBRICA DI ARMI TEDESCA RWM , A DOMUSNOVAS , PARTONO CARICHI DI ARMI CON AEREI E NAVI CONTAINER DA CAGLIARI IN ARABIA SAUDITA, NONOSTANTE CI SONO STATE VARIE MANIFESTAZIONI DI PROTESTA DEI PACIFISTI E INDIPENDENTISTI SARDI CONTRO LA PRODUZIONE DI MORTE, LA PRODUZIONE E IL COMMERCIO CONTINUA CON LA COMPLICITA' DEL GOVERNO ASCARO-SARDO E ITALIOTA, ANCHE IL DEPUTATO SARDO DI UNIDOS PILI HA VEEMENTE PROTESTATO CONTRO QUESTO ABERRANTE COMMERCIO D'ARMI.

Armi, il deputato sardo Mauro Pili di Unidos denuncia: “Nuovo carico di bombe made in Italy in partenza da Cagliari per l’Arabia Saudita”



Mauro Pili di Unidos lancia l'allarme da Facebook. Gli ordigni fabbricati dalla RWM Italia S.p.a. saranno utilizzati nella sanguinosa guerra in Yemen. La società: "Esportazioni nel rispetto della legge"... complici Governo italiota e ascari del governo sardo della RAS.

http://sadefenza.blogspot.it/2017/04/attacco-drone-usa-uccide-tre-civili.html

lunedì 24 aprile 2017

BENJAMIN FULFORD:Tutti  dobbiamo  far pressione per assicurarci che il governo criminale degli Stati Uniti d'America si arresti il 1° maggio


Benjamin Fulford
24 APRILE 2017
sadefenza

Anche se la dura esperienza mi ha insegnato a non fissarmi su date particolari, più fonti indipendenti sono propense ad affermare che qualcosa di enorme potrebbe accadere il 1° maggio. I media mainstrem delle corporation dicono sia il giorno in cui il governo americano si arresta, a meno che il massimale del debito non venga aumentato.

http://www.zerohedge.com/news/2017-04-21/trump-administration-begins-quiet-preparations-government-shutdown

E' anche il giorno in cui Porto Rico, una consociata interamente controllata del governo degli Stati Uniti Corporation, si prevede vada in bancarotta.

http://www.reuters.com/article/us-puertorico-debt-bankruptcy-analysis-idUSKBN17E0GN

Fonti della CIA, gnostico Illuminati, dell'intelligence militare giapponese e il Pentagono dicono sia il giorno in cui il mondo ha una possibilità di battere definitivamente il governo degli Stati Uniti Corporation e ristabilire la Repubblica degli Stati Uniti d'America conosciuta popolarmente come "the gold ole USA".

La White Dragon Society sta facendo pressioni sui principali creditori del governo degli Stati Uniti Corporation , il Giappone e la Cina, di non concedere al governo societario eventuali ulteriori estensioni finché restano sotto il controllo della mafia Khazariana. Essi puntano alla demolizione controllata del governo degli Stati Uniti Corporation che la finirebbe di finanziare, le guerre senza fine, Daesh, i false flag il terrorismo, la diffusione delle armi biologiche, ecc ecc...

La mafia Khazariana è divenuta quello che può solo essere descritto come l'istituzione folle di questi ultimi giorni mentre incombe il termine ultimo al fallimento. Ai recenti tentativi di avviare la 3° Guerra Mondiale in Siria e Corea del Nord sono seguite ripetute minacce nucleari e di bio-terrorismo e tale follia senza dubbio continuerà, fino a quando la stessa non verra messa fuori dal mercato, per sempre.

Non è un caso che il sovrano dei Cavalieri di Malta, sarà scelto il 29 aprile, poco prima della scadenza del fallimento della US Corporation. Il Gran Maestro dell'Ordine, Mathew Festing, è stato rimosso di recente dal Papa apparentemente per una disputa sui profilatici.

http://alcuinbramerton.blogspot.jp/2017/02/in-knights-of-malta-land.html

Tuttavia, le fonti di intelligence militare giapponese, la Loggia massone P2 italiana e l'MI6 confermano che la fazione fascista dei Cavalieri di Malta, con a capo Festing, era profondamente coinvolto nello tsunami e l'attacco nucleare del 11 marzo 2011 contro il Giappone. L'auto-descritto satanista Leo Zagami, mi ha inviato una e-mail che minacciava di affondare il Giappone subito dopo Fukushima, ha pure affermato di essere un leader dei Cavalieri di Malta.

Come nota a margine, un amico che ha recentemente visitato Fukushima con un contatore Geiger e non è stato  in grado di rilevare qualcosa di normale nelle radiazioni di fondo.


https://www.youtube.com/watch?v=FMomGiER3OE&feature=youtu.be

In ogni caso, i Cavalieri di Malta, che sono apparentemente un'organizzazione di beneficenza, sono l'ordine militare più antico della Chiesa cattolica, la fazione fascista, l'ordine è segretamente responsabile del controllo dei leader mondiali attraverso una combinazione di corruzione, minacce e omicidi. In altre parole, sono stati una delle principali armi del governo mondiale segreto. Essi esercitano  anche una forte influenza sui militari degli Stati Uniti, infatti, molti alti ufficiali sono loro stessi Cavalieri di Malta.

Quindi, l'elezione che coinvolge 60 cavalieri avrà un'influenza decisiva sul futuro del pianeta, in particolare negli Stati Uniti.

In uno sviluppo correlato, al latitante internazionale Henry Kissinger ha contattato la WDS la scorsa settimana per dirle che aveva interrotto i suoi legami con David Rockefeller molto tempo fa, perché lo aveva “umiliato pubblicamente.” Fonti del CSIS, sostengono di essere messaggeri di Kissinger, e dicono che Rockefeller aveva ripetutamente affermato  che Kissinger agiva come un cameriere di fronte al mondo dei dignitari. Tuttavia, Kissinger fu catturato dal KGB nel 1960, è stato torturato e trasformato in un agente del KGB che va sotto il nome in codice “Bor”, prima di entrare a far parte del gabinetto del Presidente Richard Nixon, dicono queste fonti. Da quel momento Kissinger non ha lavorato più per Rockefeller, dicono queste fonti. L'ormai senza padrone Kissinger sostiene che la società , insieme con i Rothschildpromuove una campagna per liberare ingenti somme di denaro per aiutare il pianeta, queste fonti sono improvvisamente dicendo.

Sembra che la raccomandazione del WDS di concentrare la potenza di fuoco sul CSIS abbia colpito un nervo importante. Vedremo cosa accade il 1° maggio viste le promesse di queste persone . Tuttavia, come regola generale, non dobbiamo mai fidarci di questi serpenti, e così, non contiamo che facciano improvvisi cambiamenti le propri  percorsi in una certa data. Dobbiamo continuare a esercitare pressione fino a quando non si fanno da parte.

A tal fine, vale la pena notare che George Bush padre si è fatto ricoverare in ospedale per evitare l'arresto, la scorsa settimana. Questo è accaduto allo stesso modo per  l'ex presidente Barack Obama è stato rilasciato per la custodia condizionale a Chicago dopo aver spifferato tutto quello che sapeva sulle operazioni di droga dei Bush / Clinton. David Rockefeller, Papa maleficient sono caduti, Bush Sr è l'ultimo grande domino rimasto in piedi. Vediamo per quanto tempo resta fuori.

Fonti del Pentagono affermano che “Non è un caso che [il presidente cinese] Xi Jinping si è fermato in Alaska per incontrare il governatore, sulla via del ritorno, dopo il vertice con Trump il 7 aprile, dopo l'attacco dei missili Tomahawk sulla Siria e poi bombardieri russi si aggiravano sull'Alaska tra il 17 e 20 aprile e potrebbero continuare a farlo.” il messaggio pare sia, la terraferma degli Stati Uniti non è invulnerabile ad un invasione russo-cinese attraverso l'Alaska.

http://sadefenza.blogspot.it/2017/04/il-pentagono-teme-la-super-arma-dopo.html

In ogni caso, queste mosse saranno più importanti, ad esempio, l'elezione del Presidente della Repubblica francese è ampiamente sotto i riflettori. In queste elezioni Emmanuel Macron (nella foto) 39 anni banchiere Rothschild, che nessuno aveva mai sentito parlare fino a poco tempo fa  ha vinto presumibilmente il primo round. Tuttavia, le fonti della CIA dicono “Le elezioni presidenziali francesi sono sicuramente truccate.” Essi sottolineano che Macron non è mai stato eletto a una carica pubblica ed era altamente impopolare.
La relazione del link qui sotto dice che ha “esercitato, per un paio di anni come ministro dell'economia, sotto il governo di [Francois] Hollande dove ha proposto una legge 'sul lavoro' che porta il suo nome, contro cui centinaia di migliaia di persone sono scese in piazza a  contestare, e doveva essere imposto mediante un decreto esecutivo leggermente  'più blando rispetto alla proposta originale”.
https://www.sott.net/article/348998-Establishment-Shunts-Establishment-Puppet-into-the-Elysee-More-Warmongering-To-Follow

Se a Macron sarà permesso di rubare le elezioni del 7 maggio e diviene Presidente della Francia, prolungherà la vita dell'Euro, molto dipende da ciò che accadrà negli Stati Uniti il ​​1° maggio e all'elezione segreta dei Cavalieri di Malta il 29 aprile, dicono fonti WDS .

Chiaramente, però, con l'improvvisa inversione di 180 gradi del cosiddetto presidente USA Donald Trump, la mafia Khazariana frappone ogni tipo di ostacolo pur di mantenere il controllo su questo pianeta.

Tuttavia, mantenere servi mafiosi khazari solo in Occidente non è sufficiente dal momento che è l'Asia a controllare la maggior parte del denaro del mondo.

A tal fine, il servo del Vaticano e vicepresidente degli Stati Uniti Mike Pence,  era in Asia la scorsa settimana, per cercare finanziamenti per i padroni del governo delle Corporation . In Corea del Sud, non è riuscito a mettere le mani sull'oro, così ha lanciato minacce a vuoto alla Corea del Nord per poi scappare in Giappone, dicono fonti di intelligence militari giapponesi.

In Giappone, secondo molteplici fonti del governo giapponese, ha chiesto soldi, ma gli sono stati rifiutati, così ha detto che il primo ministro giapponese Shinzo Abe deve dimettersi nel mese di giugno e tenere le elezioni politiche o essere arrestato. Per ora l'establishment  giapponese sta andando avanti in questo modo, mentre attende di vedere conclusa la battaglia complessiva che infuria sopra le loro teste.

Poi, Pence,  è andato in Indonesia, dove si è incontrato con alcuni dei personaggi più sgradevoli del mondo, dicono le fonti in Indonesia. Il titolo di un report della Reuter descrive semplicemente la visita di Pence come un successo commerciale che ha segnato “importanti affari per un valore di $ 10 miliardi.”

https://www.bloomberg.com/politics/articles/2017-04-21/pence-hails-10-billion-in-indonesia-deals-from-exxon-to-ge

In realtà, Pence, stava distribuendo dollari fiat della Federal Reserve Board, nel tentativo di riprendere il controllo dell'Indonesia tramite alcune marionette molto brutte, concordano le fonti di intelligence militare cinese e della CIA.

Questo è stato visto nelle elezioni, attraverso i vari trucchi sporchi, di Anies Baswedan, governatore della capitale Jakarta.

http://www.indonesia-investments.com/news/news-columns/rising-influence-hardline-islam-billionaires-club-on-indonesian-politics/item7765

La persona che ha pronunciato il discorso della vittoria in sostituzione di Baswedan non era altri che Prabowo Subianto,(nella foto sotto) l'ex genero dell'ex dittatore indonesiano ucciso Suharto. Subianto è la scelta della mafia Khazariana per sostituire l'agente storico Jokowi come presidente dell'Indonesia, concordano le fonti.

Subianto è stato catturato dai ribelli di Timor Est nei primi anni del 1990 dopo che lui e le sue forze speciali avevano massacrato centinaia di abitanti nei villaggi inermi, secondo una fonte vicina a Subianto. La fonte dice che i ribelli lo ha castrato per punizione. Questo è il motivo per cui Subianto ha successivamente divorziato dalla figlia di Suharto, secondo questa fonte.

Ora  lui mostra avere fondi apparentemente illimitati, lavorando fianco a fianco con i mercenari di Daesh, cerca di destabilizzare il governo molto popolare di Jokowi. Il vero obiettivo, naturalmente, è quello di stabilire ancora una volta un regime fantoccio Khazariano in Indonesia in modo che i Khazariani possano mettere le mani sull'oro e mantenere intatto il loro controllo sulla finanza mondiale, dicono le fonti WDS in Indonesia.

Ci sono anche alcuni nuovi sviluppi in Medio Oriente, a seguito della visita nella regione, la scorsa settimana, del segretario alla Difesa degli Stati Uniti James Mattis. Prima Mattis è andato in Israele, dove ha detto agli israeliani di uscire delle alture del Golan e di smettere di bombardare la Siria, dicono fonti del Mossad. Ha detto loro che l'esercito statunitense, insieme con l'Egitto, assieme contribuirebbe a rimuovere i mercenari di Daesh che operano nella penisola del Sinai,continuano  le fonti.

Fonti del Pentagono dicono che in Arabia Saudita “Mattis ha chiesto un termine mediato dall'ONU della guerra nello Yemen perché l'esercito americano vuole ridurre le sue attività.” L'esercito degli Stati Uniti ha combattuto per aiutare i sauditi, ma solo perché hanno bisogno del petrolio dell'Arabia per le loro varie macchine, dicono le fonti. Questo petrolio gli è stato promesso di averlo egualmente,  anche se smettono di sostenere il regime saudita, dicono fonti WDS.

Inoltre   “in preda al panico Re Salman ha mandato il figlio più giovane come ambasciatore negli Stati Uniti per trattare con le cause legali sui fatti del 911 e altri scandali,” notano le fonti del Pentagono. La famiglia reale saudita, proprio come le famiglie reali giapponesi e britanniche, sanno che c'è un vuoto di potere al livello superiore nella gestione del mondo e sanno che il loro destino dipende da chi lo gestirà.

In una nota finale, il 61enne alto generale Joseph Dunford torna a correre alla maratona di Boston il 17 aprile in 4 ore e 50 minuti.

https://www.marinecorpstimes.com/articles/gen-joe-dunford-ran-the-boston-marathon

“Questo è un messaggio per tutti i patrioti riprendiamoci l'America”, dicono fonti del Pentagono.

http://sadefenza.blogspot.it/2017/04/benjamin-fulford-tutti-dobbiamo-far.html

Informatore: La Turchia è direttamente coinvolta nell'attacco chimico a Khan Sheikhoun 

GPD
23 aprile 2017
veteranstoday.com
sadefenza

Esattamente come i nostri testimoni avevano affermato



TEHERAN - Un leader dissidente turco ha rivelato che le società farmaceutiche affiliate al governo di Recep Tayyip Erdogan hanno rifornito i terroristi in Siria di gas Sarin, ribadendo che Ankara è stata direttamente coinvolto nell'attacco chimico di Khan Sheikhoun.

Sarhab Golhan, il leader del Partito  Luna e Stella, è stato citato dall'agenzia di stampa SANA , afferma  che Erdogan è direttamente coinvolta nell'attacco chimico, e lui è “attuale leader del ISIL”.

“Se vengono svolte indagini sull'incidente di Khan Sheikhoun, sarà certamente rivelato che dietro di qusta strage e tutte le altre che accadono nella regione vi è coinvolto Erdogan; il suo Governo gestito da Justice and Development Party (AKP)  ha aperto le frontiere ai facili traffici dei terroristi e li dotati di armi “, ha concluso

Golhan
ha detto che alcune aziende farmaceutiche vicine al partito di governo Justice and Development Party  hanno fornito ai terroristi  il gas Sarin da usare contro i civili e aumentare le accuse contro il governo siriano e provocare indigniazione nella comunità internazionale.

Nel frattempo, il capofila del partito turco Socialist Workers Party Turgut Kocak  ha detto che la stessa parte che aveva rifornito i terroristi ad Aleppo di armi chimiche le ha date poi in dotazione ai loro compagni di Khan Sheikhoun  “quindi, sono state inviate dalla Turchia alla città siriana”.

“Sappiamo che il 90% delle armi nelle mani dei terroristi sono state inviate dalla Turchia e pensiamo che i gruppi terroristici di Idlib, sono diretti dai servizi segreti turchi , e sono colpevoli dell'incidente di Khan Sheikhoun”, ha aggiunto.

Nelle osservazioni rilevate Sabato, il presidente siriano Bashar al-Assad a Damasco, ha detto d'essere sicuro al 100% che i terroristi hanno ottenuto le armi chimiche direttamente dalla Turchia, e dice:

“Direttamente dalla Turchia,  non vi erano prove per quanto riguarda questo, alcune delle quali [sono] state mostrate su Internet a pochi anni fa. Ci sono stati molti partiti e membri del parlamento Turco che hanno messo in discussione il governo in merito a tali accuse. Quindi, non vi è nulla di nascosto “, ha detto Assad a Sputnik.

Inoltre ha sostenuto che finanziava, l'armamento e il supporto logistico dei terroristi in Siria, tra cui il reclutamento, viene fornito attraverso la Turchia.

“Non hanno nessun altro modo di arrivare dal Nord. Quindi, si tratta di arrivi ch e al cento per cento vengono dalla Turchia “, ha sottolineato Assad.

Il 4 aprile, la National Coalition for Syrian Revolutionary e Opposition Forces  hanno affermato che 80 persone sono state uccise e 200 ferite in un sospetto attacco chimico a Khan Sheikhoun, dando la colpa al governo siriano. Damasco con veemenza ha respinto le accuse e ha detto che i responsabili erano i militanti e i loro alleati.

Secondo il ministero della difesa russo, la Syrian Air Force ha colpito un magazzino dove i militanti conservavano armi chimiche, che sono state inviati dal Iraq. Il ministero degli Esteri russo ha ricordato che il governo siriano non possiede armi chimiche a partire dalla metà del 2014. Le armi chimiche sono state portate fuori dal paese con l'aiuto degli Stati Uniti.

In risposta all'incidente di Khan Sheikhoun gli Stati Uniti hanno lanciato 59 missili da crociera Tomahawk sull'aerodromo militare siriani di Shayrat nella provincia di Homs.

domenica 23 aprile 2017

Il Pentagono teme la “Super arma”  Dopo che i russi hanno  paralizzato le difese dell'Alaska 

Sorcha Faal
Sa Defenza


Una Relazione ... dice che il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ( DoD / Pentagono ) è stato ridotto a uno stato di “ terrore totale ” questa settimana dopo l'attivazione del sistema di guerra elettronica Khibiny  la “ super arma ” ha paralizzato con successo l'intera difesa del Nord America Aerospace Defense Command ( NORAD ) oltre l'Alaska- un'azione  autorizzata personalmente dal Presidente Putin infuriato per un articolo di una rivista di propaganda americana che ha affermava “ i russi sono primitivi un paese medievale senza speranza ”.

Secondo questo rapporto, né con i popoli americani o europei dell'Unione sanno o sono autorizzati a sapere la verità, dai loro media che sono mezzi di propaganda, sul “ Miracolo della Russia ” che ha reso la Federazione l'ultimo baluardo del mondo contro le forze globaliste demoniache anti-Cristiche , essi sono , invece, mentalmente aggrediti su base giornaliera dall'isteria antirussa più palese che non si vedeva in Occidente dai tempi della guerra fredda.

Si è raggiunto un nuovo minimo, anche negli standard occidentali, quando , sulla rivista di sinistra americana Vanity Fair la scorsa settimana è andata oltre la semplice semplice isteria antirussa in un report dal titolo definitivo e genocida in cui afferma che i popoli della Federazione sono primitive e sub-umane che vivono in un nazione  medioevale perché non avrebbero accettato di essere governati da queste élite globaliste demoniache.





In rappresaglia contro queste élite occidentali che cercano di instillare nelle menti dei loro cittadini la convinzione che i russi non sono esseri umani degni di vita, Lunedi (17 aprile) il presidente Putin (ha mostrato all'Occidente quanto “ primitivo ”  sia il suo popolo) ha ordinato a un bombardiere stategico Bear Tu-95  equipaggiato con il sistema della "superarma" di guerra elettronica Khibiny di volare sopra il NORAD Air Defense Identification Zone in Alaska, e quando è stato avvicinato da aerei da combattimento americani, ha attivato il suo sistema di “ carico elettronico ” con “ effetto devastante e paralizzante ”, e che lo ha fatto così tanto volte, infatti, che quando questo bombardiere il giorno successivo (18 aprile), è ricomparso sui cieli americani , nessun aereo da combattimento degli stati Uniti erano ancora in grado di decollare dai loro aeroporti in Alaska .

Importante notare, quanto afferma la relazione, è che questa non è la prima volta che gli americani sono stati “ puniti ” per le loro azioni aggressive nei confronti della Federazione da parte del sistema guerra elettronica con la “ super arma ”  Khibiny, e che abbiamo avuto, anche, già avuto modo di  comunicarvi nel  report del 14 aprile  2016 dal titolo "Distrutta" la nave da guerra statunitense Donald Cook nel Mar Baltico, rifiuta offerta di aiuto russa ” -dove abbiamo spiegato nel dettaglio il sistema di guerra elettronico d'attacco russo la 'super-arma' Khibiny  contro la nave da guerra USS Donald Cook AEGIS nel Mar Nero è stata così devastante, che 27 ufficiali della US Navy hanno presentato immediate dimissioni .






Allo stesso modo, nel nostro rapporto 23 marzo 2015  dal titolo “ US Aircraft Carrier per la sicurezza del UK fugge terrorizzato fda Sottomarino russo ”, abbiamo dettagliato il sistema di guerra elettronica del sitema di "super-arma" russa Khibiny  che utilizza la “ tecnologia Magrav ”, e che, con una mossa di shockante del 2012,  il presidente Barack Obama ha vietato di usare ai militari americani, e come avevamo detto :

La “tecnologia Magrav” è stata concepita dall'ingegnere nucleare iraniano Mehran Keshe,  le cui opere sono vietate al pubblico negli Stati Uniti sotto un ordine esecutivo firmato dal presidente Obama il 23 aprile 2012.

La firma del Presidente Obama del suo ordine esecutivo contro la “tecnologia magrav” è stao usata dagli iraniani  per catturare uno dei tanti sofisticati droni segreti degli Stati Uniti nel dicembre 2011, e quindi gli iraniani hanno condiviso questa nuova arma con la Siria.

Subito dopo che il presidente Obama ha vietato la “tecnologia magrav” nel 2012, Mehran Keshe ha risposto al leader americano con una lettera aperta, affermando :

“ Vostra Eccellenza, presidente Obama,

Vi offriamo un percorso verso di pace per il mondo tramite lo sviluppo di questa nuova tecnologia per tutto il genere umano

Vi invito alla presentazione della nostra tecnologia voi e il vostro governo, da presentare in campo neutro in modo che possa presenziare anche  il presidente iraniano senza che questo possa tradire nessuno, un modo perché tutti noi possiamo comprendere il cambiamento fondamentale di cui è in procinto essere portato al genere umano. Parliamo di autentica pace nel mondo.

Come ho detto nella mia intervista Domenica a Los Angeles, Cerchiamo di convertire le fabbriche militari degli USA per fornire risorse per un'organizzazione dello spazio USA, in modo che gli strumenti di guerra diventino il mestiere per la pace universale.

Le portaerei degli Stati Uniti diventeranno delle vasche galleggianti se la nostra tecnologia Magrav viene utilizzata in modo efficace, le piste piene di F16 e F18 e così via saranno nulle, le piste saranno una rappresentazione di musei con uccelli di ferro, e come tali sulle imbarcazioni non saranno più in grado di volare, una volta che i loro sistemi elettronici vengono toccati  dalla tecnologia spaziale Magrav. Questi attrezzi e navi da guerra dovrebbero essere rifatti dalla A alla Z prima di poter tornare a funzionare di nuovo.

Presidente Obama, vi invitiamo a capire questo cambiamento e di lasciare che vi si mostri questa tecnologia. Quindi vi invitiamo a sedere al tavolo della pace per il mondo.

Si prega di firmare un decreto per la pace vera e non un ordine di bavaglio per la scienza e la tecnologia, che la tua gente comprendere appieno ciò che abbiamo sviluppato nel tentativo di proteggere l'orgoglio della vostra nazione.

Questa non è una questione di l'orgoglio di un gruppo o di un paese, ma l'orgoglio di tutti noi per la promozione della razza umana a nuovi livelli di comprensione dell'ordine universale della creazione, in cui ognuno di noi ha il suo posto.

Il vostro Ambasciatore e Console in Belgio ha già l'accesso diretto con la mia persona a motivo dei nostri precedenti colloqui e della corrispondenza avuta in passato.

Le mando i miei più cari saluti,  da un uomo amante della pace che ha sviluppato questa potente tecnologia, per il bene dell'umanità “.






Dopo il successo nella rimozione  delle difese aeree del NORAD dell'Alaska utilizzando il sistema di guerra elettronica, la“ super arma ”Khibiny ,il rapporto del MoD continua, il Presidente Putin ha autorizzato la prima rendicontazione della storia (del 19 aprile) al mondo su queste armi le “ tecnologie magrav ” ora dispiegate e sviluppate dalla Federazione --- ma che i media occidentali di propaganda non riescono a pieno, o onestamente, a informare i loro popoli,  la scelta di pubblicare articoli fuorvianti, come il  The Sun di Londra il cui titolo recita: “ La Russia afferma che può spazzare via l'intera US Navy con una singola 'Bomba elettronica' In un eccentrico Rapporto di Propaganda ”.







Lungi dall'essere un “ rapporto di eccentrica propaganda ”, come riporta il The Sun, tuttavia, la relazione conclude, le motivazioni del Presidente Putin a rilasciare le informazioni sulla potenza devastante di queste nuove armi a  “ tecnologia magrav ”,  dando agli americani una lezione in Alaska di quello che accadrebbe se dovessero iniziare la guerra, questo avviso ha lo scopo di dissuadere l'Occidente dal correre verso un folle conflitto globale, ma se non si fermano, vedrà aerei  della Federazione partire dalla base militare top secret Trefoil nel Circolo Polare Artico calare sulla potenza militare dell'Occidente per distruggere tutto in pochi giorni, se non in ore.

http://sadefenza.blogspot.com/2017/04/il-pentagono-teme-la-super-arma-dopo.html



Russia la base militare top secret Trefoil nel Circolo Polare Artico rivelata per la prima volta in Occidente il 19 aprile 2017

sabato 22 aprile 2017

Scoperta cospirazione anticubana che coinvolge terroristi, mercenari e senatori cileni 

percy-francisco
Sa Defenza

Una fonte totalmente  credibile ha annunciato che a Miami - vi è la base del noto terrorista e leader della Fundación Rescate Jurídico (FRJ), Santiago Alvarez Fernández Magriñá, fondazione condotta dalla controrivoluzionaria Martha Beatriz Roque Cabello - in segreto e maliziosamente, con un chiaro progetto a discapito degli altri oppositori di Poder Popular,  alle prossime elezioni del 2018 cercano il sostegno tra i gruppi mercenari decidono a favore di un progetto su Cuba guidato da Rosa María Payá, sostenuta dal senatore Patricio Walker ed i suoi soci al Senato del Cile, attraverso il quale  "richiedono un plebiscito con un forte impatto sul sistema politico, economico e sociale di Cuba". Secondo questi piani, cercherebbero di dare pieno sostegno alla recente iniziativa interventista promossa dal Senato del paese meridionale.

Due elementi interessanti esistono intorno a questa cospirazione.

La prima è che FRJ sta usando fondi finanziari e consigli  sponsorizzati da senatori  cileni, accanto al consueto appoggio dei media. Così, solo coloro che accettano di sostenere Cuba Decide avrebbero la priorità di beneficiare di questi fondi, di origine dal Dipartimento di Stato  e altre fonti abbastanza conosciuti come la NED, l'USAID e altre coperture. Questo ha fatto arrabbiare e ha sorpreso molti controrivoluzionari che optano per progetti alternativi, e vedono questa azione come un chiaro tentativo di spodestare il loro ruolo e, soprattutto, è il denaro che motiva entrambi. A tal fine,  con riluttanza, raggiunge solo il controrivoluzionario  Mario Felix Lleonart Barroso che è stato pagato per diffondere l'iniziativa del senatore Walker e Paya nelle fila dei controrivoluzionari.

In secondo luogo, è noto che il terrorista Santiago Alvarez a Miami ha contattato un altro criminale, Angel de Fana -leader di un gruppuscolo "Plantados hasta la Libertad y la Democracia en Cuba", inoltre,  è stato recentemente "onorato" e insignito , dal governatore della Florida, con la Medalla de la Libertad ,  ha inoltre ordinato alle fazioni gestite dentro Cuba di sottoporsi a questa decisione, pena la sospensione dei finanziamenti che riforniscono regolarmente questi gruppi per le loro attività sovversive.

La verità è che nell'intenzione di sfruttare la Payá e il suo progetto con altri controrivoluzionari in via di sviluppo, in sono aggiunti rozzi ricatti, vi è l'impegno di un personaggio, il cui tour attuale in Cile si è  sgonfiato, ha cercato di raggiungere  l'impatto mediatico. E' un continuo e ostinato tentativo  di sponsorizzare un prevedibile fallimento.


http://sadefenza.blogspot.it/2017/04/scoperta-cospirazione-anticubana-che.html


venerdì 21 aprile 2017

Come il governo degli Stati Uniti falsifica il racconto

Ha la Siria utilizzato effettivamente armi chimiche?

PHILIP GIRALDI
unz.com/




La storia ordierna sulle armi chimiche suona come abbiamo sentito altre volte, nel mese di agosto 2013 è stata ben poco convincente. Lo scetticismo, sulle affermazioni della Casa bianca che sostiene Damasco abbia usato un arma chimica , il 4 aprile , contro i civili nel villaggio di Khan Sheikhoun, nella provincia di Idlib. Poco dopo l'incidente più recente, il presidente Donald Trump, forse traendo le sue informazioni dai notiziari televisivi, di colpo ha dichiarato che il governo del presidente Bashar al-Assad aveva ordinato l'attacco. Egli ha anche osservato che l'uso di prodotti chimici ha “superato molte linee rosse” e ha lasciato intendere che Damasco è ritenuto il responsabile. Ventiquattro ore dopo arriva la punizione sotto forma di lancio di 59 missili da crociera diretti contro la base aerea siriana di Sharyat. Il numero di vittime, se del caso, rimane poco chiaro e la base stessa ha subito solo danni di lieve entità tra l'altro molti dei missili hanno mancato il loro obiettivo. L'aggressione fisica è seguita a un attacco verbale, dove l'Amministrazione Trump incolpa la Russia per la protezione di al-Assad e chiede che Mosca interrompa la sua alleanza con Damasco se vuole ristabilire buone relazioni con Washington.

I media, guidati dai soliti burattinai neoconservatori, hanno applaudito l'amore per  il duro marchio di di Trump contro la Siria, Damasco non aveva alcun motivo di mettere in scena un attacco del genere, mentre i cosiddetti ribelli avevano molto da guadagnare. L'escalation della guerra non serve ad alcun interesse degli Stati Uniti e in realtà danneggia le prospettive per l'eliminazione di ISIS in qualunque momento. I liberali interventisti del  Partito Democratico si sono uniti con i senatori John McCain, Lindsay Graham e Marco Rubio per celebrare l'attacco con i missili da crociera e la dura retorica . Il deputato democratico Tulsi Gabbard uomo con principi eminenti e ragionevole, ha chiesto la prova di colpevolezza siriana, dicendoFa arrabbiare e mi rattrista che il presidente Trump abbia ascoltato il consiglio dei falchi che hanno sostenuto il cambio di regime illegale con la  guerra per rovesciare il governo siriano. Questa escalation è miope e porterà a più morti civili, più rifugiati, il rafforzamento di al-Qaeda e altri terroristi, e il confronto diretto tra gli Stati Uniti e Russia, che potrebbe portare a una guerra nucleare. Questa Amministrazione ha agito avventatamente senza aver cura o considerazione delle gravi conseguenze dell'attacco degli Stati Uniti contro la Siria senza attendere le prove dalla scena del avvelenamento chimico.” Per la pena che fa, è stato diffamato dai membri del suo stesso partito , che hanno chiesto le sue dimissioni .

Altri membri del Congresso, tra cui i senatori Rand Paul e Tim Kaine, hanno chiesto il voto del Congresso per autorizzare l'entrata in guerra, sono stati ignorati o deliberatamente emarginati. Ciò significa che gli Stati Uniti hanno commesso un crimine di guerra contro un paese con il quale non è in guerra e lo ha fatto ignorando l'articolo 2 della Costituzione, che concede al Congresso il potere esclusivo di dichiarare guerra. Hanno anche omesso di stabilire il casus belli che la Siria rappresenta in una sorta di minaccia per gli Stati Uniti.

Quello che è divenuto chiaro, a causa dell'attacco degli Stati Uniti e le sue conseguenze, è che il reset generale con la Russia è diventato inimmaginabile, e significa  che un accordo di pace per la Siria è per ora irraggiungibile. Questi ha anche fatto sì che i ribelli contro il regime di al-Assad saranno autorizzati, forse volutamente alla messa in scena di “incidenti” chimici per dare la colpa al governo di Damasco e manipolare l'opinione pubblica internazionale. ISIS, che vacilla prima dell'attacco di rappresaglia, gli è stata data tregua dal governo degli Stati Uniti che sono impegnati a sradicarla. E Donald Trump, ha rinnegato i suoi impegni della campagna elettorale, per evitare un coinvolgimento più pressante nelle guerre in Medio Oriente e ricucire con Mosca.

Ci sono stati due documenti centrali relativi ai presunti incidenti siriani con armi chimiche nel 2013 e 2017, si leggono entrambi nei comunicati stampa. Si riferiscono entrambi a un consenso all'interno della comunità di intelligence degli Stati Uniti (IC) esprimono “fiducia” ed “elevata sicurezza” quanto riguarda le loro conclusioni, ma nessuno dei due è contributo del direttore della National Intelligence, e sarebbe appropriato se l'IC avesse in effetti il consenso. Ma.  Né il direttore della National Intelligence, né il direttore della CIA erano presenti in nella foto che mostra la squadra della Casa Bianca che delibera sulla Siria. Entrambi i documenti giustificativi sull'attacco missilistico degli Stati Uniti sono stati, infatti, stranamente messi fuori dalla Casa Bianca, il che suggerisce che sono stati messi insieme in fretta e furia per sostenere una decisione politica sull'uso della forza che era già stata presa antecendentemente ai fatti.

I due documenti forniscono molte informazioni circostanziate, ma poche in termini di prova reale. Nel 2013 la versione di Obama  della “Valutazione del governo sull'uso da parte del governo siriano di armi chimiche, del 21 agosto 2013,” è stato criticato quasi immediatamente quanto  stabilito, poiché non c'erano spiegazioni alternative circa l'origine degli agenti chimici che avrebbero ucciso più di mille le persone dentro e fuori la città di Ghouta. La versione Trump del 2017 sull'ipotetico  “ Uso di armi chimiche del regime di Assad del 4 aprile 2017 ,” e allo stesso modo sotto il fuoco di numerose parti. Generalmente l'affidabile giornalista Robert Parry sta segnalando che l'intelligence dietro le rivendicazioni della Casa Bianca proviene in gran parte dai satelliti, anche se nulla è stato rilasciato in riserva alla conclusione che il governo siriano fosse dietro l'attacco, un'omissione strana, come tutti sanno le capacità satellitari non sono generalmente considerate una fonte o metodo qualificato. Parry cita anche il fatto che ci sono teorie alternative su ciò che è accaduto e il perché, alcuni dei quali sembrano provenire dall'intelligenza e dalla comunità della sicurezza nazionale, che erano in parte preoccupati per l'affrettato giudizio della Casa Bianca. Il Professore del MIT Theodore Postol, considerato un esperto sulle munizioni, ha messo in dubbio il resoconto del governo su quanto è avvenuto a Khan Sheikhoun tramite una dettagliata analisi delle prove disponibili. Egli ritiene che l'agente chimico sia stato tirato da terra, e, non da un aereo, suggerendo che si trattava di un attacco iniziato dai ribelli per farlo apparire come se fosse stato causato da una bomba siriana.

Nonostante le difficoltà, “Fidati di me”, dice Donald Trump. I russi e siriani chiedono un'indagine internazionale sul presunto incidente con armi chimiche, ma col passare del tempo la capacità di discernere ciò che è accaduto diminuisce. Tutto ciò che è indiscutibilmente noto, a questo punto è che la Syrian Air Force ha attaccato un obiettivo a Idlib e una nube di sostanze chimiche tossiche è stato in qualche modo liberata. Il gruppo terroristico di al-Ansar (affiliato ad al-Qaeda) ha il controllo della zona e beneficia grandemente dalla narrativa ricorrente occidentale. Se fossero loro stessi i ​​realizzatori effettiva dell'attacco, non c'è dubbio che la pulizia e la riconfigurazione del sito sostiene quanto si sta promuovendo, e che sia acriticamente accettata sia dai media mainstream che da un certo numero di governi. Gli Stati Uniti devono fare del loro meglio per distruggere qualsiasi richiesta che sfida le ipotesi che sono già avvenute . L'Amministrazione Trump sta minacciando di voler  fare di più per rimuovere Bashar al-Assad e ogni americano dovrebbe accettare il fatto, che il residente della Casa Bianca scoprirà come molti altri presidenti prima di lui, che la guerra è un buon affare. Egli continuerà a cavalcare l'onda dello sciovinismo che si è rivelato essere la sua salvezza, invertendo di misura la pubblicità negativa che persegue la nuova amministrazione.



FORZE GOVERNATIVE AVANZANO  SU HELFAYA DOPO LIBERAZIONE DELLA TAIBAT AL-ISLAM (VIDEO)


southfront.org
SA DEFENZA 


Clicca per vedere la mappa full-size

Dopo la liberazione della città strategica di Taibat al-Imam da Hayat Tahrir al-Sham, le forze filo-governative, guidate dalle forze Tiger, hanno rivolto la loro attenzione su un altro importante centro militante-tenuto nel nord di Hama - Halfaya.

I giornalisti integrati con le truppe dell'esercito siriano nella città Taibat al-Imam:



Clicca per vedere l'immagine alle dimensioni originali

L'anticipo dato dal governo su Halfaya è iniziato questa mattina, quando le truppe governative hanno attaccato i militanti nella città dalla direzione Souther. Le forze governative impegnate in uno scontro a fuoco con i militanti  che hanno tentato di entrare a Halfaya. I militanti sono stati in grado di respingere il primo attacco del governo, ma gli scontri continuato in periferia Halfaya.

L'artiglieria dell'esercito siriano ha intensificato il bombardamento delle posizioni dei militanti dentro e intorno alla città. Le truppe filo-governative si stanno preparando per un altro tentativo di entrare in città.

I militanti si scontrano con le truppe governative a Halfaya:

Attacchi aerei sulla città militante-tenuta di Lataminah - una parte posteriore della parte anteriore dei militanti a Hama nord:

Le forze governative stanno bombardando le posizioni militanti a Kafr Zita (presumibilmente utilizzando il sistema TOS-1A):

N. : twin thermobaric bombs dropped by on Kafr Zita. One not exploding immediately at impact but catching fire before detonating.






Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!