giovedì 25 agosto 2016

C'è una cospirazione dei Media Mainstream per nascondere lo stato di Salute di Hillary Clinton

 Michael Snyder 
24 agosto 2016

endoftheamericandream.com




Hillary Clinton è abbastanza sana per servire come Presidente se vince le elezioni?

Nel corso delle ultime due settimane questa è diventata una questione importante, e i media mainstream stanno attivamente cospirando sulla campagna della Clinton in un disperato tentativo di coprire la verità. Ad esempio, il Washington Post, che è essenzialmente diventato un portavoce della campagna di Clinton, a questo punto, ha  pubblicato un articolo di "debunking" circa la salute della Clinton . Uno dei loro titoli che ha catturato la mia attenzione è stata " Non credete a tutto quello che leggete sulla salute di Hillary Clinton su Google ". A proposito, ci sono stati tre annunci della campagna Hillary Clinton  su una pagina sola. Ma la CNN ha preso le cose ad un livello completamente nuovo questa settimana, quando ha pubblicato un articolo intitolato " La salute della Clinton va bene, ma per quanto riguarda quella di Trump? " Ero così sbalordito da quel titolo che mia moglie è venuta nel mio ufficio per farmelo vedere . No, la salute di Hillary Clinton non è "eccellente", e a questo ci si arriva  più avanti nell'articolo.

Nonostante il fatto che Clinton abbia aperto un barattolo di sottaceti, talk show Jimmy Kimmel Live , l'altra notte in un ridicolo tentativo di dimostrare che lei era in buona salute, i fatti continuano a venire fuori, e più americani parlano del suo stato di salute mentre i suoi sondaggi vanno giù.

Come ho precedentemente documentato , i media mainstream non fingono nemmeno di essere  parte di questa gara, e si sono spostati in modalità panico nel tentativo di fermare i danni alla loro candidata favorita. Uno scrittore sul New York Times si è spinto fino al punto di suggerire che i motori di ricerca dovrebbero manipolare i risultati che mostrano al pubblico per nascondere i problemi di salute di Hillary Clinton.

Ma queste non sono solo voci. I suoi lunghi attacchi di tosse sono diventati sempre più difficili da spiegare. Ancora peggio per la sua campagna è il fatto che lei abbia crisi epilettiche davanti alla macchina da presa . E' vista cadere con allarmante regolarità, e ha anche un enorme inspiegabile buco nella sua lingua . Clinton dovrebbe essere più onesta con il popolo americano su tutte queste cose.
E anche se il suo medico personale sostiene che lei gode di buona salute, ha anche confermato che alla Clinton è stato diagnosticato un ipotiroidismo e viene trattato con un farmaco noto come Armour Thyroid ...
Internet è piena di voci sulla salute di Hillary Clinton, ma c'è una condizione medica reale nota su di lei. 
Questo ipotiroidismo, è una condizione che colpisce circa 10 milioni di americani la cui tiroide è poco attiva, con una conseguente varietà di sintomi, tra cui stanchezza, debolezza e aumento di peso. 
Per la maggior parte dei pazienti, i sintomi possono essere significativamente ridotti o eliminati con l'uso di una terapia ormonale. Clinton viene trattata con un farmaco chiamato Armour Thyroid, secondo il medico, che ha sottoscritto la lettera dicendo che è in una "eccellente" condizione fisica ed è adatta a servire come presidente.
Inoltre, è stato documentato che la Clinton ha assunto farmaci come Lovenox e Coumadin. Di seguito riportiamo un eccellente articolo di Bob Eschliman  sulla salute di Clinton  ...

La campagna della Clinton ha citato spesso , la lettera del medico personale  datata 28 Luglio 2015 , della Dr Lisa Bardack, che riferisce , sul candidato democratico alla presidenza , gode di "ottima salute". Il rapporto si basa su un presunto esame del 21 maggio 2015, ma, se effettivamente leggete la lettera, nelle note del medico sulla Clinton ha posto una serie di questioni. 
Secondo la lettera, Clinton usa un farmaco anticoagulante dal 1998, da quando ebbe uno svenimento nel 2012 come è stato ampiamente riportato. E, entrambi i genitori avevano problematiche cardiovascolari , suo padre è morto da un ictus, e la madre morì per insufficienza cardiaca congenita. 
Dopo la prima trombosi venosa profonda, da un coagulo di sangue nella gamba, nel 1998, le è stato detto di prendere il Lovenox, per fluidificare il sangue, ogni volta che aveva intenzione di prendere dei voli di lunga percorrenza. Dopo la sua caduta, la commozione cerebrale, e cerebrale e la trombosi venosa-  da coagulo di sangue nel cervello, nel 2012, è stato dato l'uso permanentemente di Coumadin a causa della storia salutare della famiglia di provenienza.
Inoltre, siamo in grado di imparare di più sullo stato di salute di Clinton dalle sue e-mail personali che sono trapelate e rese  pubbliche.

Ad esempio, una catena di email del 2011 discute della condizione nota come "fatica a prendere decisioni" ...
Clinton ha inviato una e-mail  confidenziale con il consulente Cheryl D. Mills il 19 agosto 2011 con il testo di un articolo intitolato Lei soffre di  fatica nel prendere decisioni
L'articolo parla di come le persone in posizioni di potere e influenti possono soffrire di "fatica nel prendere decisioni" che li induce a avere " poca energia mentale " e viene richiesto al malato di non "diventare imprudente " o " agire impulsivamente ". 
L'articolo spiega anche come la " fatica a prendere decisioni " potrebbe spiegare perché "di solito persone di buon senso si arrabbiano con i colleghi", e   accenna alla famigerata collera della Clinton che lasciato il suo staff in lacrime.
Considerando quante molteplici decisioni importanti deve prendere un Presidente ogni giorno, questo è abbastanza allarmante.

In una successiva catena di e-mail, della Clinton sono state trasmesse informazioni su un farmaco che viene utilizzato per la "eccessiva sonnolenza nei pazienti affetti da Parkinson, l'Alzheimer e la sclerosi multipla" ...
In una separata e-mail inviata due mesi più tardi, Hillary ha ricevuto informazioni dal suo alto consigliere di politica estera Jacob Sullivan su un farmaco chiamato Provigil (Modafinil), che viene utilizzato per il trattamento di "eccessiva sonnolenza nei pazienti affetti da Parkinson, l'Alzheimer e la sclerosi multipla", così come per "eccessiva sonnolenza causata da narcolessia".
E, naturalmente, in modo che  è già stato detto, circa la ferita alla testa che la Clinton ha subito un certo numero di anni fa. Ma ciò che la maggior parte degli americani non sanno è che uno degli assistenti della Clinton di fatto raggiunto il committente del NFL per chiedere informazioni su come curare il 'capo incrinato' o "Cracked Head" ...




Allora, cosa ne facciamo di tutte queste informazioni?

Dovremmo ignorare i fatti che sono a disposizione tramite queste e-mail?

Proprio ieri, la CNN ha pubblicato un articolo intitolato " Le nuove birthers: Sfatano la cospirazione sulla salute di Hillary Clinton " e ha cercato di demonizzare chiunque osi mettere in discussione la salute di Clinton.

Ma intanto, i giornalisti dei media tradizionali continuano a pubblicare alcune delle voci più oltraggiose e ridicole immaginabili su Donald Trump. Lo fanno perché vogliono disperatamente che lui perda .

In questi giorni, uno dei modi più semplici per screditare una posizione è di etichettarlo con  l'assioma del "complotto", ma la verità è che gli esperti dei media mainstream sono alcuni dei più grandi "teorici della cospirazione" fra tutti.

Ci sono domande legittime sulla salute di Hillary Clinton, e il popolo americano merita la verità.

Purtroppo, non sono in corso per essere svelati dai media mainstream.


mercoledì 24 agosto 2016


BREAKING NEWS: WikiLeak: ucciso l'avvocato, di Julian Assange , John Jones è stato trovato morto in oscure circostanze...! 


L'avvocato John Jones, di Julian Assange, è stato trovato morto, dopo essere stato investito da un treno, Assange afferma si tratti di un assassinio. redflagnews.com

Le cose attorno a Julian Assange continuano a divenire sempre più torbide e strane giorno dopo giorno. Proprio ieri è stato riferito che qualcuno ha provato ad assassinarlo, a Julian Assange? thegatewaypundit.com ...

Tentativi di effrazione all'Ambasciata dell'Ecuador, pare abbiano saltato il recinto cercando di assalire Julian Assange, solo un paio di giorni prima che l'avvocato di Assange venisse ucciso.

Il rapporto dice che era un suicidio, ma WikiLeaks conferma che non si tratta di suicidio.

Ecco quello che è stato riportato ...

Da Trut UnCensored :

Secondo, la prima notizia, altre notizie non si trasmettono nei media mainstream  degli Stati Uniti: l'avvocato John Jones di 48 anni, uno dei migliori avvocati sui diritti umani in Gran Bretagna, che ha rappresentava Julian Assange è stato ucciso lo scorso Lunedi, quando è stato investito da un treno pendolare. La morte viene definita un suicidio. beforeitsnews.com

La polizia dei trasporti britannici  chiamata alla stazione ferroviaria di West Hampstead nel nord di Londra alle 07:07 di Lunedi 18 aprile 2016 dice che un uomo è stato investito da un treno. E' stato riferito, che, lo hanno dichiarato morto sul posto della sua morte e non viene trattato con nessun sospetto. L'evento si è verificato a quasi un mese dopo la pubblicazione del primo lotto di email di Hillary Clinton, che sono state rilasciate dal suo cliente di Wikileaks.

E' quello che ha lavorato nella stessa squadra della moglie, Amal , dell'attore George Clooney. http://galacticconnection.com

Si è specializzato in estradizione, per crimini di guerra e contro il terrorismo; prendendo a difesa casi dalla ex Jugoslavia, Ruanda, Sierra Leone, il Libano e la Cambogia.

L'avvocato Jones ha viveva in una casa costosa a nord di Londra, con la moglie Misa Zgonec-Rozej, di 40 anni,  direttrice di una società di consulenza sul diritto internazionale, e i suoi due figli.

La notizia è particolarmente preoccupante, in quanto lo stratega democratico e conduttore della CNN, Bob Beckel apparso in una intervista su FOXTV  ha definito Assange un "traditore " e nemico ... ed ha pubblicamente chiesto l'"assassinio (illegale) di quel figlio di una cagnaQuesto ci colpisce, è un discorso molto pericoloso ... Ci chiediamo se sia stato inquisito o indagato per una affermazione pubblica del genere, dove è indiscutibile che sia stato chiesto l'assassino di una persona? Dimentichi di un giusto processo ... "basta uccidere il figlio di una cagna".... zerohedge.com

Assange crede sia stata pianificata una perdita strategica di una e-mail di Hillary Clinton la "October Surprise" , appena prima della elezioni presidenziali degli Stati Uniti. Essa contiene informazioni che presumibilmente li metterà definitivamente dietro le sbarre.

L'evento , l'assassinio dell'avvocato Jones, si è verificato a quasi un mese dopo la pubblicazione del primo lotto di email della Clinton, rilasciate dal suo cliente da Wikileaks.

WikiLeaks ha chiarito che a sua morte non è stato un suicidio, e dice ...



Non è un segreto che Julian Assange sia nel mirino di molte persone, e un gran numero di persone credono  che Assange sia sotto attacco per ordine di Hillary Clinton o di qualcuno vicino a lei.

L'esortazione da parte nostra è : stai al sicuro, Julian! Che stai eseguendo un nobile lavoro e te ne siamo grati per le verità che stai propagando!



Bill Gates: La Pandemia Globale spazzerà via 33 milioni di persone in 1 anno

 Sean Adl-Tabatabai 



Bill Gates ha detto che il mondo ha bisogno di prepararsi a una futura "guerra" contro una malattia globale in grado di uccidere più di 33 milioni di persone in meno di un anno.


Parlando ad una conferenza a Berlino, il signor Gates ha detto che il rischio di una pandemia globale era nel tempo elevata, e la tecnologia sarebbe cruciale nella lotta contro la veniente malattia.

Dailymail.co.uk :

Ha spiegato: 'Non sappiamo quando accadrà ma ha un'alta probabilità che accada,  una delle lezioni di Ebola dovrebbe farci chiedere: siamo come pronti per affrontare l'emergenza, come dovrebbe essere?
'Un buon confronto è come ci prepariamo alla guerra - abbiamo aerei la formazione e si pratica.'

Afferma che questo comprende l'approntamento di squadre di volontari pronti a mobilitarsi rapidamente in caso di emergenza della salute pubblica, in modo simile ai sistemi sviluppati nei paesi più colpiti dalla Ebola, come la Guinea, Liberia e Sierra Leone, che ha registrato quasi 9.000 morti nel corso dell'ultimo anno.

' Uno sguardo alla tabella della morte del 20 ° secolo,' ha detto Vox questa settimana.
'Credo che tutti avrebbero detto che ci sarebbe stato un picco nella prima guerra mondiale, Certo basta, vi è, con 25 milioni di morti. 
E ci deve essere un grande picco anche nella seconda guerra mondiale, e lo è, con 65 milioni di morti.
'Ma poi vedrete questo altro picco che è grande come la seconda guerra mondiale subito dopo la prima guerra mondiale, e la maggior parte delle persone, potrebbe dire,' Che cosa è stato? ' Bene, quello era l'influenza spagnola '.

Il virus influenzale mortale ha attaccato più di un terzo della popolazione mondiale, e in pochi mesi sono morte più di 65 milioni di persone - tre volte più della prima guerra mondiale - e lo ha fatto in un modo più veloce di qualsiasi altra malattia nella storia.

I ricercatori hanno recentemente scoperto il virus pandemico che è stato scoperto poco prima del 1918, quando un virus H1 umano, di cui credono già circolasse tra la popolazione umana fin dal 1900, si  è raccolto materiale genetico di un virus dell'influenza aviaria.

La maggior parte dei focolai di influenza in modo sproporzionato colpiscono e uccidono sopratutto pazienti giovani, anziani, o già indeboliti; in contrasto con la pandemia 1918 che ha prevalentemente ucciso in precedenza giovani adulti sani.

Il co-fondatore di Microsoft ha originariamente fatto dei commenti in una conferenza di donatori del Gavi Alliance che eroga i vaccini ai paesi poveri, nel mese di gennaio.

Si fa appello peri vaccini al 'maggiore salvatore di vite' di tutto il mondo, la 59ne  cancelliera tedesca Angela Merkel, per ospitare la conferenza e fare delle vaccinazioni una priorità della sua presidenza al G7 di quest'anno.

Tuttavia, afferma di essere 'preoccupato' per la  tendenza  contraria ai vaccini che si sta affermando in Occidente, a causa di timori esagerati di rischi connessi alle vaccinazioni, invece di pensare alle epidemie pericolose.
'La nostra attenzione è rivolta ai bambini poveri in cui  milioni di loro muoiono di malattie prevenibili con la vaccinazione. E' un peccato che non stia dando il 100 per cento di copertura nei paesi ricchi,' ha affermato.
'Stanno scegliendo potenzialmente di infettare qualcuno anziché proteggere se stessi,' (ndt. parla delle persone che scelgono di non vaccinar/e/si) ha aggiunto, sottolineando la rinnovata diffusione di malattie come il morbillo e la pertosse (tosse convulsa). 
'Sono contento che si stanno riducendo le persone (anti-vaccino) che difendono queste incomprensioni nei paesi ricchi a causa del rischio che crea.'
Gates - classificato dalla rivista Forbes come l'uomo più ricco del mondo con un patrimonio netto di circa 80 miliardi di $ (52 miliardi di £) - ha detto che la Fondazione Bill e Melinda Gates distribuisce circa $ 4 miliardi ogni anno per aiutare i più bisognosi del mondo.

E' anche un importante contributo per Gavi Alliance, a cui ha promesso l'erogazione di $ 7.5 miliardi di dollari per aiutare a immunizzare 300 milioni di bambini nei paesi in via di sviluppo nel corso dei prossimi cinque anni.

E ha continuato, la tecnologia è una risorsa cruciale nel lavoro sul campo della sua fondazione, visto di recente in un'unità contro la polio.
'Usiamo foto satellitari per scoprire dove vivono le persone , si usa un tracciatore GPS con un telefono cellulare in modo che possiamo vedere se la squadra con il vaccino va in ogni luogo che si suppone debba andare, facciamo un'analisi statistica ed entro pochi giorni vediamo se ci sono ragazzi che non abbiamo vaccinato, 'ha detto.
'La misurazione è una bella cosa, la natura del settore privato ... le nuove tecnologie innovative permettono di vedere cosa sta succedendo con costi molto inferiori'
Gates ha detto che è passato dal mondo delle grandi imprese per lavorare nei villaggi in via di sviluppo in cui la gente 'non hanno idea di chi io sia' , e di questo era soddisfatto.
'Ero super orgoglioso del lavoro che ho fatto a Microsoft.. che mi permette di portare il messaggio del software nel mondo in un modo molto entusiasta,' ha detto.
'Ora ho un messaggio diverso, io e mia moglie, vogliamo essere generosi verso i poveri. Nella misura che ho visibilità spero che lo stia utilizzando in modo positivo '.


martedì 23 agosto 2016

Sarkozy, corre a Gerusalemme, in vista delle elezioni presidenziali francesi e dice: "Difendere Israele è la lotta della mia vita"

panamza 






La  recidiva: la visita a Israele, Nicolas Sarkozy -l'uomo che aspira a diventare presidente della Francia- ha ribadito il suo impegno a favore di un dominio straniero e coloniale.  Su 2015/08/06, 2016/08/22 aggiornato 

It's the fight of my life {è la lotta della mia vita}.

E' in questi termini che Nicolas Sarkozy alias Paul Bismuto , presidente del partito repubblicano francese, ha voluto rassicurare il suo interlocutore sulla stampa israeliana.

-questo Passaggio di Lunedi 8 giugno- a Gerusalemme, all'ex capo di Stato è stato chiesto da Dan Diker , giornalista radiofonico del media pubblico Voce di Israele, circa il "diritto di Israele di difendersi dall'Iran ".

risposta compiacente della persona: 

"Io sostengo Israele da molto tempo, come si sa" .

- "E anche quando si tratta di difenderla" replicò l'intervistatore.

- "Questa è la lotta della mia vita", ha detto Sarkozy.

https://www.youtube.com/watch?v=825jBxhoYXA

{Il video di YouTube sopra fu poi auto-censurato dalla radio Voce di Israele
Invano: il brano chiave è in un altro video pubblicato su un sito pro-Israele }

Flashback: 26 November  2014, Panamza aveva postato una dichiarazione simile tenuta il giorno prima da una persona che vuole riconquistare il cuore dei francesi.



Promemoria: un anno fa, era lo stesso che ha detto, dal momento che Israele , e "l'umanità" nel suo complesso avrebbe un "debito verso il popolo ebraico" prima di salutare il regime coloniale e di apartheid Tel Aviv, presentato come uno Stato che deriva "la sua forza da una ispirazione morale pulsata dalla sapienza biblica".

Si noti anche che questo è lo stesso uomo che non esita, in parallelo, a presentare l'Islam ( come "la delicata questione della religione e della Repubblica") come la prima preoccupazione per il suo partito.
#
#
Se doveva restare, infine, solo una foto di questa visita in Israele, rivolto principalmente ad attrarre il supporto-politico e finanziario - per una eventuale riconquista futura del Elyseo (confermato tramite il suo annuncio in data 22 agosto 2016 ), sarebbe questo: un sorriso strano e furtivi di Nicolas Sarkozy, di fronte alla telecamera I24news, dove evoca la "catastrofe"  in Iraq, Siria e Libia.


Non c'è dubbio che i falchi israeliani che vediamo questa sera in un centro legato al Mossad , apprezzano il suo ottimismo circa il caos in Medio Oriente,che  ha causato in parte da solo (nel rovesciamento di Gheddafi) con i neoconservatori alleati (dall'invasione anglo-americana dell'Iraq), Sarkozy ha detto (a punto 0'45) di vedere "un'opportunità per ricostruire qualcosa" .


"Qualcosa" ? ... ovvero?

Una nuova "Pax Americana", tra cui forse anche l'egemonia regionale, consolidata dalla alimentata divisione tra sunniti e sciiti, così che sarebbe a esclusivo appannaggio di Tel Aviv.


HAMZA HICHAM

lunedì 22 agosto 2016


Benjamin Fulford: Le principali fazioni nella battaglia per il pianeta terra nel loro stato attuale

Benjamin Fulford
22 Agosto 2016


Avviso ai lettori: A meno che non ci siano grandi sconvolgimenti, fino al 29 agosto, questa newsletter conterrà, materiale pre-scritto fuori tempo, poiché come vi ho detto sono in vacanza.

La battaglia in corso per il controllo del sistema finanziario, e quindi il controllo sul processo decisionale  su come sarà il nostro futuro, sta raggiungendo l'apice. Per questo motivo, questo potrebbe essere un buon momento per guardare chi sono i principali attori e quale sia la loro posizione attuale.


Prima di tutto, esaminiamo la fazione nazista Khazariana che ha assunto il controllo dell'Europa, Giappone e Stati Uniti dopo  l'attacco false flag a New York dell'11 settembre 2001. Questa fazione è guidata da George Bush padre, David Rockefeller e dei loro lacchè. Il loro piano era quello di ridurre la popolazione mondiale del 90% con fame, malattie e guerre. ampie prove di questo progetto è stato fornito da varie agenzie di polizia, militari e dalle intelligence di tutto il mondo. Dal momento che l'acquisizione nazista degli Stati Uniti è stata completata con il furto dell'elezione presidenziale di George Bush Jr. , dal 2000 il governo degli Stati Uniti ha cercato di ucciderci attraverso il rilascio di armi biologiche tra cui la SARS, l'influenza aviaria, Ebola etc.

Il progetto aveva rilasciato varie malattie delle colture, nella speranza che la produzione agricola fosse devasta e il fine era la fame di massa. Hanno anche pagato agricoltori di tutto il mondo con generosi sussidi per la trasformare la produzione di "bio-etanolo" invece che cibo. Questo ha provocato la diffusione della fame in 33 paesi, ma,  è stato fermato solo quando un informatore della Banca Mondiale ha sottolineato che la responsabilità era dovuta ai sussidi dati per la produzione di bio-etanolo. Questo gruppo ha pure tentato di iniziare una guerra nucleare con incidenti prefabbricati in Corea del Nord, Iran, Siria ecc
Ora stanno cercando di raggiungere questo obiettivo nel Mar Cinese Meridionale, offrendo all'Australia, all'ASEAN, al Giappone e la Corea come premio la Cina, se danno inizio a una guerra mondiale.

Avevo ricevuto l'invito, ad essere partecipe della cabala nazista, da parte degli agenti che lavorano per Henry Kissinger e David Rockefeller. Mi hanno spiegato che era necessario uccidere il 90% degli esseri umani al fine di "salvaguardare l'ambiente." Hanno anche spiegato che la maggior parte degli esseri umani non hanno prodotto niente di utile ed erano una "riserva inferiore." La qualità genetica della razza umana potrebbe essere migliorata per sbarazzarsi di questi "consumatori inutili", hanno spiegato.

I membri di questo gruppo discendono da una tribù di pastori conosciuti come gli Hyksos che hanno imparato l'arte di schiavizzare gli umani molte migliaia di anni fa. Lo fanno con il controllo del cibo e con la manipolazione delle informazioni e monopolizzando la violenza organizzata (eserciti, polizia, servizi segreti, ecc).

La vera ragione per cui volevano uccidere il 90% della popolazione era che avevano paura di perdere il controllo del pianeta con gruppi come i cinesi, i musulmani e gli indù, che non soggiacevano sotto il loro controllo, e sono cresciuti numericamente sia in popolazione che in potenza.

Gli Hyksos adorano una immagine, con le sembianze di una capra con la coda biforcuta, nota nel corso dei secoli con nomi come Set, Baal, Marduk, Lucifero, Satana ecc Praticano anche il sacrificio umano, a volte su vasta scala, come ad esempio in una guerra mondiale  ingegnerizzata. Con molta probabilità gli adepti del gruppo non sono più di un milione ma occupano posizioni di controllo in molte istituzioni di governo,  finanza,  religione, e dei media... in tutto il mondo. Molti di loro sono erroneamente etichettati come ebrei. Per proteggere persone innocenti, noi li chiamiamo la mafia Khazariana. I più eminenti membri di questo gruppo hanno una taglia di una tonnellata d'oro su ciascuna delle loro teste e i loro nomi sono stati esposti pubblicamente.

le principali fazioni opposte a questo gruppo nel mondo occidentale sono i cristiani, i membri della fede ebraica che adorano il Signore, così come gli atei che credono solo nella Regola d'Oro.

I membri di questo gruppo della élite hanno cercato di fermare il massacro pianificato dei "consumatori inutili", proponendo la carbon tax per raccogliere fondi da pagare ai paesi poveri e preservare la espansione delle loro foreste. La persone altolocate dietro la fazione sul riscaldamento globale provenivano da membri delle famiglie aristocratiche e reali europee che hanno sostenuto quella cristiana in contrasto con gli ideali satanici. Hanno perso la lotta per il potere nel 2000, quando al loro uomo Al Gore hanno derubato la sua elezione a Presidente della Repubblica USA. Il problema principale di questo gruppo è che hanno creato una menzogna sul riscaldamento globale da carbonio causato per promuovere la loro imposta. Il loro sistema di scambio sul carbonio era una frode.

Tuttavia, questo gruppo ha esercitato un notevole potere attraverso la parte non-satanica dei Massoni insieme con l'elemento della Chiesa Cattolica che non sono stati presi dal giogo dei satanisti. Questo gruppo è riuscito a sostituire Papa Benedetto XVI nel 2013. Il suo sostituto, Papa Francesco, ha cominciato subito l'epurazione dalla Chiesa cattolica dei pedofili, ripulita la banca vaticana e ha raggiunto accordi con Cuba e Colombia per fermare il flusso di denaro della droga alla fazione nazista dei Bush / della CIA. Si parla di coinvolgimento di Francesco nella sporca guerra in Argentina ma finora le sue azioni mostrano che sta cercando di fare del bene.

Tuttavia, il gruppo dirigente che ha messo Francesco al potere sta ancora spingendo il dominio del mondo attraverso una tassa sul carbonio , sotto il loro controllo e raccolte in segreto. Non ci riusciranno, essendo una truffa che si basa su menzogne , rimane fraudolenta.

Il gruppo che sostiene Francesco  spinge per far eleggere Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti. Se ci riusciranno, Trump inizierà ad arrestare molti dei maggiori capi della mafia Khazariana negli Stati Uniti.

Lavorare in armonia con queste forze il Rosso Blu dell'Asia e i loro alleati White Dragon Society.

I Rosso Blu stessi risalgono alla organizzazione costituita da Mozi (墨子) intorno al 450 aC. Questi gruppi si allearono nel 1700 con i resti della burocrazia dei Ming, l'esercito e la marina in una lotta per rovesciare i conquistatori Manchu della Cina. Dopo molti tentativi sanguinosi falliti finalmente, nel 1911, vi riuscirono quando rovesciarono l'ultimo imperatore. Questo gruppo è stato in gran parte dormiente.

Altare satanico dei Bohemian Grove, l'immagine riporta alla mente il sacrificio umano visto nel video dei giorni scorsi al CERN di Ginevra 
Tuttavia, sono tornati in auge in piena guerra, e di recente dopo aver scoperto la prova che il regime di Bush stava diffondendo, con una bio-arma, chiamata SARS, il tentativo di uccidere i popoli dell'Asia,  hanno pure compreso, che il piano genocida dei khazariani, intese dalle intercettazioni telefoniche su quel che succede al Bohemian Grove dopo la salita al potere di Bush Jr. I Rosso  Blu sono stati poi raggiunti dalla  Famiglia Dragon che è una confederazione di vecchie famiglie reali di tutto il mondo.

Quando gli asiatici hanno cercato alleati occidentali nella loro lotta contro i Khazariani, è stata costituita la White Dragon Society. Il WDS è una coalizione che ha le sue radici nelle antiche tradizioni dell'Occidente che sostiene le opere di buona volontà di vari generi e tipi.

Questi cavalieri bianchi sono stati responsabili per cose come la Magna Carta, la democrazia, la cavalleria, la protezione dei deboli e dei poveri e la necessità di combattere, se assolutamente necessario, per proteggere tutto ciò che è giusto e decente. I membri WDS  controllano la maggior parte del complesso militare industriale degli Stati Uniti con l'eccezione dei mercenari che lavorano per la mafia nazista Bush / Clinton. Il WDS lavora in tandem con i servizi di sicurezza russi, l'intelligence britannica , i massoni, le veri società segrete musulmane (in contrasto con quelle false musulmane Khazariane che finanziano i terroristi di ISIS), le società segrete giapponesi, gli Illuminati, la nobiltà bianca italiana, le Famiglie reali d'Europa, varie società di arti marziali ecc ecc

I Khazariani sono stati ridotti in poche sacche di controllo, a Washington DC, New York, Arabia Saudita, Israele e alcuni stati canaglia.

Se gli asiatici e i loro alleati WDS attuano una grande spinta potrebbe gioco forza eliminare le antiche regole Khazariane il terrore e la schiavitù già da quest'anno. Terminare la loro regola sarebbe uno dei più grandi eventi della storia umana nel corso delle ultime migliaia di anni. Si potrebbe portare la pace nel mondo e un'epoca di prosperità senza precedenti.

La campagna di autunno di questo anno sarà una delle più importanti lotte di lunga durata della guerra ibrida per il controllo del pianeta. Questa vittoria reale e totale  è una possibilità molto realistica del tempo. Se ognuno fa la sua parte, saremo in grado di avviare a breve una nuova era, un periodo d'oro, un'epoca di meraviglia.


sabato 20 agosto 2016

RENZI E LO STATO DI DELITTO

Di comidad



La settimana scorsa vi è stata una polemica a distanza tra il presidente turco Erdogan e Renzi sulla vicenda del figlio dello stesso Erdogan indagato dalla Procura di Bologna per riciclaggio. Alla battutaccia di Erdogan, secondo il quale l’Italia farebbe bene ad occuparsi di mafia invece di perseguitare suo figlio, Renzi ha risposto con la barzelletta dell’anno, cioè che in Italia vige lo “Stato di Diritto”.




Non è questione solo dell’Italia, dato che lo Stato di Diritto è una di quelle fiabe che ignorano allegramente il carattere criminogeno di molte leggi, e Renzi dovrebbe saperlo bene. Quando si parla di “diritti del lavoro” si pensa a chissà che cosa, mentre invece si tratta solo di non essere minacciati, ricattati, ingiuriati e torturati. Non esiste un modo “legalitario” di abolire, o anche solo limitare, i diritti del lavoro, come dimostra appunto il renziano “Jobs Act”. Di recente il governo ha improvvisamente scoperto ciò che già si sapeva, e cioè che i famosi “voucher” sono diventati un modo per legalizzare a posteriori rapporti di lavoro in nero, ad esempio in caso di infortuni. La stampa proclama trionfalmente che arriva la “tracciabilità” dei voucher e l’obbligo del preavviso; si minacciano inoltre multe “salate” dai quattrocento ai duemila quattrocento euro ai trasgressori. Il “consigliere economico di Palazzo Chigi” dice che il cambiamento della normativa servirà a contrastare gli abusi evidenti ma che comunque occorrerà aumentare i controlli. Ma non ci si fa sapere quanto si stanzia per questi controlli, che rimangono quindi un vago annuncio. Quale possa essere poi l’effetto di dissuasione di multe di questa entità per aziende che abusano di questa forma di precariato, è evidente a chiunque; perciò l’istigazione a delinquere insita nell'istituzione dei voucher continua pressoché indisturbata.


Lo stesso discorso vale per l’istruzione pubblica, dato che non esistono mezzi legalitari per sabotarla. Per quanto possano essere squallidi gli insegnanti e distratti, chiacchieroni e maleducati gli studenti, alla fine qualcosa si fa. Per impedire quel “qualcosa” non esiste altro mezzo che la violenza fisica e morale nei confronti degli insegnanti. Una “legge” come la “Buona Scuola” non è importante per ciò che dice, ma per il messaggio implicito di onnipotenza e impunità che lancia ai dirigenti scolastici, incaricati di farsi allevatori e mallevadori della criminalità studentesca e del mobbing reciproco tra docenti. I media di regime hanno parlato di “preside sceriffo”, mentre in effetti si tratta di presidi demagoghi, signori feudali, boss mafiosi, che con il loro accentramento di potere delegittimano automaticamente l’intero corpo docente. Il dirigente scolastico come garante dell’impossibilità di insegnare. Lo scopo non è solo di favorire la privatizzazione dell’istruzione, ma anche la spremitura finanziaria della Scuola pubblica come cliente di consulenze e collaborazioni da parte di aziende esterne. A proposito di “tracciabilità”, presidi naif lasciano dietro di sé una scia di prove documentali delle proprie efferatezze, ma l’impunità amministrativa e giudiziaria è ugualmente assicurata. Per la serie “indipendenza della magistratura”.


E a proposito di Stato di Diritto, si è anche assistito allo spettacolo di un governo che ha applicato un provvedimento, il “bail in”, prima che entrasse legalmente in vigore. Lo stesso “bail in” costituisce anche l’esempio di come il sistema del lobbying sia congegnato in modo tale da scalzare il lobbismo più “lecito” a vantaggio di quello più apertamente criminale. Le grandi banche italiane si sono trovate spiazzate da una legge che affossa la loro raccolta di risparmio (chi sottoscriverebbe oggi una obbligazione bancaria?) e le consegna ad operazioni di “salvataggio” da parte di opere pie come JP Morgan; un “salvataggio” che si pretenderebbe di attribuire al mitico “mercato”, ma che invece il governo vorrebbe finanziare utilizzando illegalmente i fondi della Cassa Depositi e Prestiti, fondi soggetti a precisi vincoli statutari. Spacciato come soluzione “interna” alle crisi bancarie, il “bail in” in realtà le ha accelerate, accentuando i rischi di contagio per quelle che sembravano fortezze inattaccabili come Cassa Depositi e Prestiti. Nel frattempo, lo stesso “bail in” serve anche ad indirizzare i piccoli e medi risparmiatori verso l’offshore. Un bel regalo per le banche svizzere.


Renzi ha potuto vincere facilmente la sua battaglia contro Bersani, un politico indottrinato dal Fondo Monetario Internazionale ma ancora troppo legato al territorio ed agli interessi delle piccole-medie aziende e delle municipalizzate del Centro-Nord. Per un’oligarchia il radicamento si rivela uno svantaggio; più è invece sradicata e irresponsabile, più un’oligarchia può farsi agevolmente complice del lobbying sovranazionale. Dopo la caduta del Muro di Berlino si è visto il gruppo dirigente dell’ex PCI staccarsi dalla sua tradizionale base sociale e levitare come una bolla che è andata a cavalcare l’euro, cioè gli interessi deflazionistici della grande finanza. Dopo l’euro sono arrivate partnership lobbistiche anche più inconfessabili, come dimostra il “bail in”. Ai governi basta poi spacciare il loro lobbismo come attivismo ed atteggiarsi a vittime e incompresi di fronte alle critiche. Meno male che ci sono quelli come Erdogan ad addossarsi l’etichetta mediatica del volto criminale del potere.


venerdì 19 agosto 2016

Ufficiale della US Air Force è sotto inchiesta Dopo aver identificato quella che risulta essere la vittima del "sacrificio umano" del CERN

Un rapporto combinato  compilato dalla Principale Direzione di Intelligence ( GRU ) e dal Foreign Intelligence Service ( SVR ) circola al Cremlino ed è  relativo al " sacrificio rituale satanico " di una giovane donna svizzera di fronte a una statua dedicata al " mondo sotterraneo " de l'antico dio Shiva per motivi alta sicurezza l'Organizzazione europea per la ricerca nucleare ( CERN ) di Ginevra, in Svizzera, il mese scorso riporta che l'ufficiale della US Air force che ha scoperto l'identità di questa vittima è stato oggetto di un " arido / efferato" attacco da parte del regime Obama 
Nota: Alcune parole e / o frasi che compaiono tra virgolette sono approssimazioni lingua inglese di parole / frasi russe che non hanno esatta controparte.]



Secondo questo rapporto, il GRU il mese scorso ha iniziato ad attuare la loro " parte / nell'ambito" del combinato tra Federazione Russa-Stati Uniti Implementazione del gruppo misto ( JIG ) ad Amman, Giordania, progettato per effettuare il coordinamento tra questi paesi e le forze militari nello sforzo comune di combattere i terroristi islamici nel Zona di Guerra Levante .

Come parte del GRU " acclimatazione / integrazione " con il loro sistemi tecnologici e la controparte US, continua il rapporto , la Federazione ha accesso a " certe / selezionate " comunicazioni con la US Air Force 310 °Space Wing di cui aveva il/la " permesso / concessione " al fine di " coordinare / Attività " sull'uso efficiente delle risorse sia satellitari russe che americane nelle loro missioni di bombardamento combinate su obiettivi del Zona di Guerra Levante.

Mentre gli specialisti del GRU stavano lavorando con i colleghi della loro controparte della US Air Force del 310 ° Space Wing, dice la relazione, sono venuti  a " conoscenza / esperti " che erano, anche, in grado di leggere le comunicazioni appartenenti alla sicurezza dello spazio del Institute National Reserve (HQ RNSSI) -che è una unità subordinata del 310 ° Space Wing con sede a Peterson Air force base in Colorado.

Di particolare interesse, per il GRU, le comunicazioni HQ-RNSSI che erano in grado di " osservare / catturare ", spiega il rapporto, sono state una serie di comunicazioni elettronica (e-mail?) Che emette il Maggiore Steve Lewis, in Colorado, che stava rintracciando il passaggio e lo stato del volo corrente di un volo della US Air force il C-40 Clipper  (versione militare del trasporto aereo Boeing 737-700C) appartenente alla Air Mobility Command ( AMC ), che il 18 giugno ha volato dalla Joint Base Andrews (Maryland) alla Base Lewis-McChord (Stato di Washington), è tornato alla Joint Base Andrews il 19 giugno, poi il 30 giugno è volato al Genève Aéroport (Svizzera), e il 4 luglio è tornato alla Joint Base Lewis-McChord.

US Air Force capitano Paul Rogers (a sinistra) US Air Force Maggiore Steve Lewis (al centro) non identificato dell'esercito americano Warfighter (a destra)

Per quanto riguarda la " significatività / rilevanza " del motivo per cui il maggiore Lewis stava seguendo questo volo della US Air Force, continua il rapporto, gli analisti GRU hanno chiesto alla SVR di indagare su eventuali anomalie a loro associati, e le cui scoperte hanno sconvolto sia il GRU che lo SVR.

Esaminando il personale della US Air Force che era passato dalla dogana svizzera, il 30 giugno, dice il rapporto, gli analisti SVR hanno rilevato che una donna in uniforme dell'aereonautica degli Stati Uniti non è stata trovata, poteva essere chiunque , ma dai database della Federazione di soldati Americani,  quando questo equipaggio ha lasciato la Svizzera il 4 luglio , si è scoperto che non era imbarcata a bordo del volo.

Al fine di verificare l'identità di questa soldatessa dell'aereonautica US, continua il rapporto, l'analista SVR  ha avviato una " ricerca avanzata con il computer " (un riconoscimento facciale?) per quanto riguarda il suo viso e scoprì che era una cittadina svizzera di nome Maja Franziska Brandli-che è stato data per dispersa dalle autorità di polizia americane il 19 giugno , hanno affermato che era scomparsa dal aeroporto Sea-Tac , nei pressi della Joint Base Lewis-McChord, e il 5 luglio è stata segnalata da queste stesse autorità come morta , senza altre informazioni sul suo stato al momento del ritrovamento.  

la cittadina svizzera Maja Franziska Brandli, di 29 anni, di cui hanno riferito della sua morte, il 5 luglio, le autorità statunitensi

Nel confronto tra gli attributi fisici della signora Brändli con i " pittorici elementi " raffigurati nel video sacrificio umano al CERN, la relazione afferma cupa, l'SVR ha stabilito che esisteva un rischio del 87% che la vittima di questo rituale satanico determinato dalla sua altezza ( 5 piedi e 8 pollici, 136 libbre ) corrisponde alle vittima misurata in base alle dimensioni conosciute della statua di Shiva del CERN, e, soprattutto, il suo corpo era senza macchia non aveva cicatrici, tatuaggi, o altri difetti fisici .

La relazione rileva che la SVR è da tempo gravemente preoccupata per le attività sataniche del CERN dal 2009, quando Sergio Bertolucci, il direttore per la ricerca e calcolo scientifico, ha pubblicamente dichiarato che la loro vera missione è che " fuori da questa porta potrebbe venire qualcosa, o potremmo inviare qualcosa attraverso di essa », e sembra essersi verificato il 24 giugno, quando una nube elettrica misterioso si è formata sopra il CERN e la statua di Shiva .

24 giugno forme nube elettrica misteriose oltre CERN

Il " mondo sotterraneo " del dio Shiva, spiega la relazione, è ritenuto da molti essere di origine indiana, ma lo stato gli esperti di SVR dice che non lo è, perché questa divinità antica nelle origini risale a migliaia di anni prima in Medio Oriente dove è stata associata con la morte , culti della fertilità, il culto dei tori e serpenti, cure magiche, riti funebri, culti, riti guerrieri campo di battaglia e sacrifici umani, è scritto ampiamente nella Bibbia.

Questa relazione conclude notando che quando il GRU ha presentato loro le conclusioni del SVR (compresi i video) del sacrificio satanico di Maja Franziska Brandli alle loro controparti americane presso la maschera ad Amman la scorsa settimana, l'accesso ai dati US Air Force talla Federazione  sono stato immediatamente interroti, e peggio ancora, US Air force Maggiore Steve Lewis è stato messo sotto inchiesta dal regime Obama , per Religious Freedom Foundation ( MRFF ) e stanno richiedendo la sua immediata rimozione e un processo per il " crimine " di avere una Bibbia sulla sua scrivania -che lui ha senza dubbio usato per purificarsi la mente e l'anima dagli orrori da lui scoperti.


© UE e USA Tutti i diritti riservati.  fonte WhatDoesItMean.Com. Contenuti freebase sotto licenza CC-BY e GFDL .
Theresa May e il cambiamento di paradigma

Jacques Sapir Жак Сапир
russeurope
tlaxcala-int.org
Trd Francesco Mazzuoli










Un avvenimento di notevole importanza ha appena avuto luogo in Gran Bretagna, un avvenimento che potrebbe annunciare una svolta importante tanto per la politica interna britannica quanto, con le sue ripercussioni, per la Francia e numerosi altri paesi europei.

Theresa May, il primo ministro britannico succeduto a David Cameron dopo il referendum sull’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea (il famoso Brexit), ha fatto un passo logico, eppure, nel contesto del suo Paese, quasi rivoluzionario. Presiedendo la prima riunione della commissione interministeriale sulla « strategia economica e industriale », martedì 2 Agosto, la May si è impegnata a mettere in piedi una vera politica industriale. Nella Gran Bretagna devastata da più di 35 anni di « neo-liberalismo » ciò equivale ad una piccola rivoluzione.

Il fatto che questa politica sia intrapresa da un primo ministro conservatore, il partito di Margaret Thatcher, sottolinea ancor più il carattere rivoluzionario della svolta operata da Theresa May.

Questa svolta annuncia un cambiamento di paradigma. Gli ultimi studi di organizzazioni come il FMI dipingono oggi la globalizzazione e il suo bilancio in maniera molto più negativa di quanto facessero una quindicina di anni or sono. Si comprende attualmente che il concetto di globalizzazione, predicato dal FMI (dieci anni fa) o dall’ OCSE, non è la soluzione. Il ritorno in grazia di un certo volontarismo, notato già con Arnaud Montebourg nel 2012-2013, è palese.

Una rivoluzione?

È necessario, quindi, soffermarci su questa decisione, che non fa che mettere in pratica ciò che era già contenuto nel discorso di investitura di Theresa May. Il portavoce del governo, in un comunicato pubblicato dopo la riunione interministeriale, ha dichiarato: « Il primo ministro ha sottolineato che l’obiettivo della nuova politica industriale dovrebbe essere quello di mettere in piedi un’economia che funzioni per tutti ».

Che cosa significa? C’è un aspetto opportunistico in questa politica. Theresa May aveva dichiarato prima della riunione che se la Gran Bretagna vuole « approfittare delle opportunità offerte dal Brexit, è necessario che tutta la nostra economia sia sfruttata ». Se le misure restano per il momento vaghe, è la prima volta che un capo del governo britannico afferma il suo interesse per il settore secondario, dopo che, trenta anni fa, Margaret Thatcher ha sotterrato il concetto di politica industriale.

Questa nuova politica industriale indirizza quindi il governo verso l’aiuto alle industrie che fanno la forza del Regno Unito, come l’automobile (Jaguar, Land Rover) e l’aeronautica con BAE Systems, ma anche le nuove industrie, come la casa produttrice di microchip ARM Systems, che è stata venduta alla Japan Soft Bank in Luglio per 32 miliardi di lire, ossia 38 miliardi di euro. Anche la siderurgia potrebbe beneficiare di aiuti: Tata Steel aveva annunciato a fine Marzo la vendita delle sue attività nel Regno Unito, mettendo in pericolo migliaia di posti di lavoro. Infine ha dichiarato di voler tornare sulle sue decisioni e ha iniziato delle trattative con la Thyssenkrupp per l’eventuale creazione di una joint venture. In effetti, la caduta della lira sterlina favorisce la competitività delle produzioni in Gran Bretagna. Il gruppo farmaceutico GlaxoSmithKline ha annunciato mercoledì scorso 275 milioni di lire di nuovi investimenti nei suoi siti produttivi in Gran Bretagna. Questo gruppo si prepara ad un secondo semestre molto promettente, in virtù della svalutazione della lira sterlina, dal momento che i suoi costi saranno in lire e le sue entrate in altre valute.

La svalutazione della lira e oltre

Il deprezzamento della lira sterlina costituisce un elemento di questa politica industriale. Certo, questo elemento resta primitivo. Ma non si è mai vista una politica industriale in un paese la cui moneta sia sopravvalutata. Ora, uno studio del FMI mostra che in media il tasso di cambio reale della lira nel 2015 era sopravvalutato del 12,5%.

Se si guardano gli sviluppi dopo il referendum sul Brexit, si constaterà che il deprezzamento attuale ha corretto una parte degli squilibri che si erano creati a partire dall’inizio del 2014. Si può considerare che il tasso di 0,85 lire per 1 euro corrisponda a ciò di cui la Gran Bretagna ha oggi bisogno.



Fonte : Bloomberg


Ma è chiaro che una politica industriale non si può ridurre ad una forte svalutazione monetaria.

Il comitato ha quindi anche annunciato che sosterrà la formazione di operai qualificati, sempre più richiesti nell’industria, e potrebbero essere annunciate altre misure per favorire l’investimento, e tanto più in quanto la Gran Bretagna sarà presto liberata dalla morsa dei regolamenti della UE. E in questa politica industriale vediamo pure manifestarsi un’idea di pianificazione del territorio. Il ministro delle finanze, M. Philip Hammond, durante la stessa riunione del comitato, ha stimato che la riduzione dello scarto di competitività fra Londra e il resto del Paese, cui mira questa politica, dovrebbe generare il 9% di crescita, e fare rientrare 150 miliardi di lire (179 miliardi di euro) supplementari nelle casse dello Stato.

I fondamenti di una svolta politica

Questa politica ha sorpreso gli osservatori, perché dà prova di un dinamismo di cui la Gran Bretagna non era più accreditata. Essa va contro i pronostici catastrofistici sul post-Brexit diffusi con compiacimento, specialmente in Francia. La Banca Centrale (Bank of England) lo mostra in uno studio datato 20 Luglio e dice in modo inequivocabile: » Per il momento, non c’è una chiara indicazione di un rallentamento netto e generalizzato ». Il mercato del lavoro resta ben orientato, e il consumo delle famiglie è aumentato del 1,1% in Luglio, uno dei migliori risulati degli ultimi mesi. Lungi dall’essere la catastrofe predetta, il Brexit va avanti con calma. Certamente ci sono dei problemi importanti. L’incertezza generata dalla separazione con l’UE può compromettere gli investimenti. Ed è giustamente per evitare questo che Theresa May ha adottato questa politica volontaristica Ed è altrattanto chiaro che ella intenda con tale politica ritrovare una dinamica perduta prima del Brexit.


Ma questa politica ha sorpreso gli osservatori anche perchè denota una volontà di ricostruire un’ economia su una base più giusta, un’economia che, per riprendere le parole di Theresa May, porti beneficio a tutti. Ella ha messo il suo mandato sotto l’imperativo della lotta contro la « bruciante ingiustizia »: « Ciò significa lottare contro l’ingiustizia bruciante che fa sì che, se siete nati poveri, morirete in media nove anni prima degli altri. Se siete neri, sarete trattati dal sistema penale più duramente che se foste bianchi. Se siete un ragazzo bianco, di classe operaia, avrete meno possibilità di chiunque altro in Gran Bretagna di andare all’università. Se frequentate una scuola di Stato, avrete meno possibilità di accedere alle migliori professioni che se foste istruiti nel sistema privato. Se siete una donna, guadagnerete meno di un uomo. Se soffrite di malattie mentali, non avrete abbastanza aiuto a disposizione. Se siete giovane, troverete più difficile che mai possedere una casa di proprietà. »

Queste parole avrebbero potuto (e dovuto) essere pronunciate da Jeremy Corbyn, il leader dei laburisti. Il fatto che siano state pronunciate da un primo ministro conservatore è dunque sorprendente. Che il primo ministro voglia plasmare un Paese che « funzioni per tutti » e prenda apertamente posizione per una politica volontaristica non dovrebbe però sorprendere quanti ricordano la « grande tradizione » dei conservatori britannici, una tradizione di fatto opposta alla politica neo-liberale di Margaret Thatcher e le cui radici rinviano a Benjamin Disraeli, l’autore di Sybil, un romanzo sociale della metà del XIX secolo.

La sovranità e i laburisti

È, dunque, significativo che il Brexit abbia affrancato una parte dei conservatori dall’ideologia « neo-liberale ». Bisogna qui ritornare sopra uno studio realizzato da un politologo in Gran Bretagna, che mostra come quasi il 70% delle circoscrizione che hanno eletto un deputato laburista abbiano votato per il « leave » e ciò mentre il partito laburista faceva ufficialmente campagna per il « remain ». Il fatto illustra bene la contraddizione esistente tra l’opinione difesa dai quadri di un partito e ciò che sentono i militanti o i simpatizzanti della base. Questa contraddizione è tanto più forte in quanto si poteva pensare che l’odiosa morte della deputata laburista Joe Cox, una settimana prima della votazione, avrebbe provocato un moto di simpatia per il « remain ». Ora, se tale sentimento ha potuto esistere, non è stato sufficinente per invertire la tendenza delle opinioni. Perché gli elettori laburisti comprendevano, anche confusamente, che nessuna rottura con il neo-liberalismo sarebbe stata possibile fino a che il Regno Unito fosse rimasto legato a l’Unione Europea.

Se Jeremy Corbin si ritrova oggi in difficoltà, non può che prendersela con sè stesso e la propria mancanza di coerenza. È una lezione valida per tutta la sinistra europea.

Perché questo capovolgimento politico possa esistere, perchè una rottura con il « neo-liberalismo » thatcheriano sia possibile, il Regno Unito doveva ritrovare la propria sovranità. È quello che ha fatto con il Brexit. Si constata, così, come il concetto di sovranità non si lasci rinchiudere nelle categorie di « sinistra » o « destra ». Non che queste categorie non siano necessarie al dibattito, ma esse abbracciano giudizi divergenti su ciò che è il « bene comune », giudizi che sono possibili soltanto in una società, una Nazione, uno Stato, sovrani.

Un cambiamento d'identità?

Si comprende, allora, perché l’idea di una sovranità « di sinistra », come quella di una uscita « di sinistra » dall’euro, siano delle pericolose scempiaggini, delle quali si compiacciono ancora troppe anime belle. Una porta deve essere aperta o chiusa e poco importa quale mano si appoggi sulla porta per aprirla o chiuderla: se bisogna aprirla, allora non serve a niente fare i difficili su chi l’aprirà. Invece, una volta che la porta sia aperta, la questione di quale direzione prendere si porrà, ed è là che le differenze tra « sinistra » e « destra » riacquisteranno tutto il loro senso. Avere risolto un problema che appartiene all’ordine del politico (lo scontro amico/nemico), permette alla politica di riprendere il suo posto.

Tuttavia, si dà il caso che il Brexit abbia prodotto il cambiamento di identità che abbiamo indicato in seno al partito conservatore. La svolta operata da Theresa May rischia, quindi, di svuotare di significato il dibattito. Occupando sul terreno economico e sociale le posizioni che avrebbe dovuto adottare il partito laburista, facendolo per lo più con la legittimità che le dona il Brexit, Theresa May è in grado di presidiare la totalità dello spazio politico. Ella ha – forse – messo a segno un colpo da maestro.


 
Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!