mercoledì 8 marzo 2017

Il Cremlino annulla tutte le sottoscrizioni al New York Times, avverte che il giornale di sinistra riporta solo menzogne.

Sorcha Faal
Sa Defenza



Uno splendido report del Ministero degli Affari Esteri ( MoFA ) al Cremlino  riferisce  che la vice diretrice del Dipartimento Informazione e Stampa Maria Zakharova ha notificato a tutti i Dipartimenti, Ministeri ed Ambasciate della Federazione che sono state immediatamente cancellati tutti gli abbonamenti cartacei e digitali per il The New York Times , in quanto questo giornale , pubblicazione di sisnistra, è stata ora etichettato come fonte di "fake news " , notizie false,  ed è, di fatto, per ora essere considerato fonte di propaganda non più in grado di far valere informazioni veritiere e accurate. 

Secondo questo rapporto, la vicediretrice Zakharova, il 22 febbraio , ha lanciato nella sezione speciale del sito dei Ministeri ( materiali pubblicati che contengono informazioni false sulla Russia ) dedicata alle " false notizie ", spiegando che il suo scopo era quello di contrastare " i report di propaganda fasulle " dei vari media e punti vendita, ha sottolineato che tutti i media internazionali, nel fornire " informazioni affidabili sulla Russia ", che non forniscono i fatti, verranno elencati nella stessa lista, aggiungendo che: " Questo è il più deplorevole e più paradossale elemento. Vengono pubblicate una grande quantità di informazioni, ma mai fatti concreti . "




Il MoFA elenca il The New York Times come un fornitore di " fake news " di propaganda, sono stati molti i fattori, tra cui la pubblicazione di un articolo del 14 febbraio che afferma falsamente sui missili, senza fatti o prove, secondo cui la Federazione aveva segretamente dispiegati in violazione dei trattati internazionali , e ancora più scandalosamente, la pubblicazione di un articolo di il (6 marzo) dal titolo " Trump’s Wiretapping Claims Puncture Veneer of Presidential Civility ", che, in parte, dice: "Mr. Trump, è convinto che reduci del governo Obama stanno ancora cercando di sabotare la sua presidenza, si è generato uno scontro nucleare durante il fine settimana con dure accuse al suo predecessore di aver disoposto intercettazioni dei telefoni suoi e del suo team lo scorso anno. Mr. Trump non ha fornito alcuna prova , e l'accusa è stata respinta dai veterani di intelligence."

Per quanto riguarda è palese la falsità di questo articolo del New York Times circa il Presidente Trump, e perché Trump credeva che le info  delle intercettazioni dei suoi telefoni e dei suoi aiutanti venivano usate  dal regime di Obama, dice il report, è a causa di questo giornale, una volta serio e rispettato, il 20 gennaio (il giorno della inaugurazione della presidenza Trump) pubblica in prima pagina un articolo intitolato " intercettati i dati utilizzati dal team di Trump " fornendo così a Trump la " prova " di questa propaganda contenuta di cui si afferma di non averne il giorno prima.




Ancora peggio, continua il rapporto, Michael S. Schmidt  del The New York Times ,  ha scritto l'articolo del 20 gennnaio dimostrando che Trump e i suoi collaboratori stavano avevano i loro telefoni controllati e usati dal regime di Obama, glire è stato poi incredibilmente permesso di scrivere un articolo il 4 marzo in quello che ora è loa screditata pubblicazione di " false notizie " dal titolo " Trump, non offre alcuna prova,  che Obama abbia messo sotto controllo i suoi telefoni », e che analisti del  MoFA etichettano come " intervento ginnico " di propaganda mai registrato nella storia dell'editoria americana.





La scorsa settimana, la relazione offre ulteriori dettagli, uno dei conduttori TV Americni più ascoltato e rispettato, di nome Mark Levin , gli articoli del New York Times sono accurati circa i telefoni del presidente Trump per essere sfruttato dal regime Obama e combinati con altri simili rapporti di intercettazioni tradizionali che dicono la stessa cosa -e chi, dice la semplice verità, viene messo alla gogna dai media di propaganda di sinistra che pubblicano articoli scandalosi su di lui con titoli come " Fa ribollire l'umano , dietro le insane intercettazioni di Obama ,si trova  Mark Levin "-e a cui Levin ha prontamente risposto, ancora una volta, dicendo semplicemente la verità .




Il Vice Capo della Presidential Executive Office-presidenziale segretario per la stampa Dmitry Peskov ora avverte che " l'estremismo emozionale " nei media di propaganda della sinistra degli Stati Uniti può pregiudicare le relazioni future , la propaganda massiva che viene distribuita contro il popolo americano dal New York Times e i suoi alleati media mainstream  sono " notizie false" e dimostrano che " Indipendentemente della politica degli Stati Uniti, se alla sinistra non piace, distruggono e censurano ".





I pericoli di questo tipo di azioni della sinistra, rileva la relazione, sono molteplici e comprendono i media americani, non dicono la verità sul cosiddetto padre con la stella d'oro Khizr Khan , che è stato utilizzato come  " ariete " nella propaganda contro Trump durante le elezioni del 2016, ma a cui ora viene negato l'ingresso in Canada a causa dei suoi legami con i terroristi islamici della CIA, e come abbiamo dettagliato con il nostro articolo del 4 agosto 2016 dal titolo " Supporto dei media di Khizr Khan, che consente i fatti del  9/11, la Boston Marathon e gli attacchi terroristici in USA di San Bernardino colpiscono la Russia ".





E di questa sinistra americana non " essendo rimasto altro che bugie ", conclude la relazione , il New York Times e i suoi alleati di propaganda dei media degli mainstream di “fake news” hanno scatenato su tutta la nazione una nuova malattia catastrofica chiamata Sindrome Derangement Trump ( TDS ) che sta colpendo l'America nelle due coste, città, scuole e redazioni il più enigmantico che trasforma le persone in quello che può essere caratterizzato solo come niente di meno che un folle zombie senza cervello .




Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!