giovedì 13 aprile 2017

Hacker malese Pubblica la Prova della pianificazione dell'attacco a Khan Shaykhun 

veteranstoday.com
Sa Defenza



Inserito da Inside Syria Media Center

Oggi, il 13 aprile, Middle East Panorama ha pubblicato un articolo, in relazione al fatto che l'attacco chimico di Khan Shayhun è stata una messa in scena dai Caschi Bianchi
Martedì 4 aprile, gli attivisti Caschi Bianchi hanno segnalato l'attacco chimico nella città di Khan Shaykhun in provincia di Idlib. La coalizione nazionale delle forze di opposizione e rivoluzionarie siriane sono stati i primi a segnalare 80 morti e 200 feriti.


In realtà, questo attacco chimico era un'operazione false flag premeditata volta a dare la colpa al presidente siriano Bashar al-Assad per l'uso di armi chimiche contro i civili.

Molti  giornalisti di alto livello della opposizione hanno preso parte a questa messa in scena raccapricciante che ha coinvolto drogando intossicando e uccidendo i bambini e gli adulti. 
Le prestazioni di alta qualità sono stato coperte da Smart News Agency e Edlib Media Center
Media mainstream del mondo hanno segnalato immediatamente questa messa in scena attacco.

Inoltre, le foto scattate dalla scena sono state immediatamente pubblicate su Twitter e Facebook e condivise dagli attivisti Caschi Bianchi e dall'opposizione popolare dei bloggers. Questa trama  è stata presa dalla corrispondenza tra Mustafa al-Haj Yussef, uno dei leader Caschi Bianchi, e Sakir Khader, un noto fotografo.

JAsIrX, un hacker malese, ha pubblicato la lettera che svela i preparativi per le riprese  e il danno del presunto attacco chimico, sul suo blog  . L'hacker ha promesso di pubblicare ulteriori informazioni sull'attività dell'opposizione siriana che collaborando con le ONG.



“Una lettera del leader dei Caschi Bianchi Mustafa al-Haj Yussef e il  giornaslista siriano dell'opposizione Sakir Khader”

Così, le informazioni rivelate dimostrano ancora una volta che ci sono vari gruppi di opposizione  dietro queste provocazioni. Vale la pena pensare che potrebbero trarne beneficio da questo tipo di attacco chimico. Nel contesto dei progressi nella soluzione politica della crisi siriana, è vantaggioso solo per coloro che non vogliono che il conflitto siriano finisca.

Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!